Incendia cassonetti e danneggia un'auto, arrestato piromane ad Ostia

Le indagini dei carabinieri hanno permesso di identificare un 33enne. I roghi vennero appiccati gli scorsi mese di aprile e settembre

Immagine di repertorio

Piromane in manetta ad Ostia. Sono stati i carabinieri della Compagnia lidense ad arrestare un 33enne romano, con precedenti, in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal Tribunale di Roma, con l’accusa di incendio.

Piromane ad Ostia 

L’identificazione del piromane è stata possibile grazie alla meticolosa attività investigativa che i Carabinieri  hanno iniziato a seguito di una serie di incendi di cassonetti sul litorale romano. Analizzando le numerose testimonianze ed effettuando la comparazione dei molteplici filmati acquisiti dagli impianti di videosorveglianza della zona.

Incendio cassonetti ed auto ad Ostia 

I Carabinieri hanno accertato che dietro agli incendi appiccati alla fine del mese di settembre scorso, in via Vasco De Gama nel corso del quale, oltre al cassonetto per la raccolta differenziata, è andata distrutta anche un’autovettura parcheggiata nelle vicinanze, e alla fine del mese di aprile scorso, dove furono bruciati due cassonetti della raccolta differenziata, c’era anche la mano del 33enne. L’arrestato è stato portato in carcere a Regina Coeli, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sul Raccordo Anulare, scontro tra auto e moto: morti due giovani di 27 e 20 anni

  • Morto in un incidente sulla Tangenziale est, sbalzato dalla Smart e investito da un pullman

  • La Lazio e la passione per le moto: Finocchio e Borghesiana piangono Daniele, il giovane morto in un incidente stradale

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 14 e domenica 15 settembre

  • Ikea, apre un nuovo punto nella Capitale

  • Ragazza impiccata al parco giochi, il ritrovamento dopo una notte di ricerche. Il racconto del custode

Torna su
RomaToday è in caricamento