Accecato dalla gelosia minaccia e picchia l'ex compagna, incubo finito dopo 9 anni

Una prima denuncia la vittima l'ha sporta nel 2011, dopo aver preso un pugno che le ha provocato un trauma cranico

Un incubo durato 9 anni tra Trastevere e Monteverde. Prima la nascita di un figlio, poi la convivenza e le violenze. Protagonisti della vicenda una 29enne ed il suo compagno oggi 34enne, accecato da un'infondata gelosia. Il violento non perdeva occasione per aggredire la giovane sia verbalmente che fisicamente tanto da farle decidere, dopo circa 3 mesi, di tornare a casa dei genitori.

Una prima denuncia la vittima l'ha sporta nel 2011, dopo aver preso un pugno che le ha provocato un trauma cranico. Nel corso degli anni l'uomo è entrato ed uscito dal carcere per vari reati ed ogni volta che usciva continuava a perseguitare l'ex compagna con telefonate ossessive e pedinamenti.

L'ultimo grave episodio risale al 24 febbraio quando, dopo aver minacciato di distruggerle il bar, è passato diverse volte in auto lì davanti: la donna ha chiamato il NUE ed una pattuglia della Polizia di Stato è arrivata immediatamente non trovando più il 34enne che, nel frattempo, se ne era andato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sporta la denuncia negli uffici del commissariato Monteverde, gli investigatori hanno raccolto tutte le dichiarazioni della ragazza ed i referti medici, rilasciati dai pronto soccorso in seguito alle varie aggressioni, ed hanno inviato il tutto all'Autorità Giudiziaria.

Quest'ultima, esaminati i documenti, ha emesso, a carico dello stalker, un'ordinanza di custodia cautelare in carcere eseguita dai poliziotti qualche giorno fa. Per la donna, che ormai viveva costantemente in uno stato d'ansia che le provocava anche insonnia, è stata la fine di un incubo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 13 contagi in 24 ore nel Lazio. "Preoccupazione per aeroporti e stazioni di Roma"

  • Coronavirus: nel Lazio per la prima volta il numero dei guariti supera quello dei positivi

  • Tragedia a Montespaccato: ragazzo di 30 anni trovato morto impiccato nel garage di casa

  • Coronavirus, a Roma appena 2 nuovi contagi in 24 ore: sono 3055 gli attuali casi positivi

  • Coronavirus, a Roma 8 nuovi contagiati in 24 ore: sono 3538 gli attuali casi positivi nel Lazio

  • Coronavirus, a Roma 3 nuovi casi in 24 ore: 3163 gli attuali casi positivi

Torna su
RomaToday è in caricamento