Perseguita la ex fidanzata e le distrugge l'auto: non accettava la fine della loro storia

Ha anche inseguito la ex e, dopo averla raggiunta, ha colpito con un calcio lo specchietto retrovisore dell'auto della madre mandandolo in frantumi

E' finito l'incubo di una giovane donna di Formello. I Carabinieri hanno infatti arrestato un uomo di 30 anni per atti persecutori nei confronti della sua ex compagna. I militari sono intervenuti a seguito di una chiamata giunta al 112, da parte della vittima molto agitata e impaurita. 

La donna raccontava che il suo ex compagno stava prendendo a calci l'auto di sua madre. I Carabinieri arrivati sul posto dopo pochi minuti, hanno intercettato l'uomo, già noto poiché nella giornata precedente, era già stato denunciato dalla sua ex per un altro episodio in cui il 30enne aveva distrutto la vettura della donna, rendendola inutilizzabile.

Questa volta l'uomo violento, dopo aver notato la sua ex fidanzata alla guida dell'auto della madre, l'ha inseguita e, dopo averla raggiunta, ha rotto lo specchietto retrovisore. Immediatamente bloccato dai Carabinieri, lo stalker è stato arrestato e, successivamente accompagnato presso il carcere di Regina Coeli.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Politica

    Raggi prova a ripartire e convoca i minisindaci: "Non sapevo niente, avanti compatti"

  • Cronaca

    Follia fra Termini e via Cavour: prima la rapina poi con una pala minaccia i passanti

  • Cronaca

    Roma blindata, c'è il presidente della Cina. Strade chiuse al Centro e Parioli

  • Corviale

    Crisi Municipio XI, l'ex consigliera grillina rompe gli indugi: "Voto la sfiducia"

I più letti della settimana

  • Presidente cinese a Roma: dal 21 marzo strade chiuse e una doppia 'green zone'

  • Barberini: la scala mobile si accartoccia, scene di panico. Chiusa la stazione. Il racconto di un testimone

  • Ciclista morto sui binari del tram: addio a Valerio Nobili, medico luminare del Bambino Gesù

  • Borghesiana: sorpasso azzardato con l'auto rubata, cinque feriti. Tre sono gravi

  • Ora legale nel 2019: quando spostare le lancette

  • Tragedia a Largo Preneste: è morto Umberto Ranieri. Chi lo ha colpito con un pugno? Il punto sulle indagini

Torna su
RomaToday è in caricamento