Montespaccato, sorpreso a spacciare hashish aggredisce i carabinieri: arrestato

Altri due arresti anche in vicolo dei Panieri, nel cuore di Trastevere vecchia e un altro a Ponte Sisto dove un 22enne è stato fermato mentre cedeva la droga ad alcuni giovani

E' stato sorpreso a spacciare droga in via Gaetano Mazzoni incrocio via di Boccea e così, per sfuggire all'arresto, ha aggredito i carabinieri per poi fuggire ma senza fortuna. Per un 21enne peruviano sono scattate, così, le manette ai polsi. Il giovane è stato colto in flagranza mentre cedeva dosi di droga ad un acquirente.

Una volta bloccato il puhser è stato perquisito. I militari della Compagnia di Roma Trastevere  lo hanno trovato in possesso di 4 involucri contenenti hashish ed hanno deciso di perquisire anche la sua abitazione, che si trova poco distante, dove hanno rinvenuto numerose dosi della stessa sostanza, già pronte alla vendita e diverse centinaia di euro, provento dell’attività illecita. 

Altri due arresti sono poi scattati poco dopo. In vicolo dei Panieri, nel cuore di Trastevere vecchia, i Carabinieri hanno fermato un 46enne senegalese, trovato in possesso di molte dosi di hashish e marijuana.

Invece a Ponte Sisto, un 22enne italiano, originario della provincia di Salerno, è stato fermato mentre cedeva la droga ad alcuni giovani. I Carabinieri hanno rinvenuto in suo possesso dosi di marijuana e denaro contante provento dello spaccio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tutti gli arrestati sono accusati del reato di detenzione ai fini di spaccio e spaccio di stupefacenti, mentre il pusher peruviano, accompagnato a casa e sottoposto agli arresti domiciliari, dovrà anche rispondere di violenza e resistenza a Pubblico Ufficiale. Per gli altri due sono stati accompagnati in caserma, in attesa del rito direttissimo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: positivi due minori della stessa famiglia, chiusi ristorante e centro estivo sulla Casilina

  • Coronavirus Roma, positivi al test sierologico dipendenti del Comune: martedì sanificazione degli uffici

  • Coronavirus: undici nuovi contagi nel Lazio, chiusi ristorante e centro estivo nella periferia est

  • Temporale Roma, bomba d'acqua e gradinata sulla zona est della Capitale

  • Coronavirus, a Roma sette nuovi casi: undici in totale nel Lazio

  • Coronavirus, a Roma città tre nuovi casi: trend in calo per i pazienti in terapia intensiva

Torna su
RomaToday è in caricamento