A Roma per manifestare contro Zapatero: arrestati tre attivisti baschi

Tre cittadini spagnoli arrestati perchè ritenuti appartenenti al movimento separatista Segi. Erano a Roma in occasione della visita di Zapatero. Sono stati bloccati alla galleria Alberto Sordi

Arrestati tre attivisti spagnoli alla Galleria Alberto Sordi mentre cercavano di manifestare contro la "persecuzione della Francia e della Spagna contro il popolo basco". La protesta, in concomitanza con la visita nella Capitale del premier Zapatero, aveva lo scopo ricercare una soluzione pacifica del conflitto indipendentista.

I tre, arrivati nei pressi di Palazzo Chigi, cercando d'incontrare la stampa italiana in Piazza Montecitorio, hanno protestato scandendo slogan indipendentisti, tentando di far pressione sui governi di Zapatero e Sarkozy .
I giovani tutti al di sotto dei trent'anni stavano cercando di srotolare uno striscione quando sono stati bloccati dalla Digos.


I cittadini iberici sono stati condotti a Regina Coeli ai fini estradizionali perché colpiti da mandato di cattura emesso dall'Autorità Giudiziaria di Madrid nel dicembre scorso, perché ritenuti appartenenti all'ETA.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Temporale a Roma, bomba d'acqua sulla città: tre stazioni metro chiuse. Strade allagate

  • Sciopero a Roma: lunedì a rischio tram, metro e bus. Gli orari

  • Tragedia a Ostia, muore bimbo di 11 anni: si era sentito male a scuola

  • Palazzina a rischio crollo: evacuate 24 famiglie a Ciampino

  • Viabilità: le strade chiuse per sabato 30 novembre e domenica 1 dicembre

  • Nubifragio a Roma, città allagata dopo due ore di pioggia: sotto accusa il piano foglie che non c'è

Torna su
RomaToday è in caricamento