Furti e truffe con auto fantasma: pluripregiudicato scovato a Trastevere

Ad arrestarlo gli agenti della Polizia Locale di Roma Capitale

L'uomo è stato scovato a Trastevere dagli agenti della Polizia Locale

Lo hanno scovato a Trastevere ed arrestato. A finire in manette un pluripregiudicato italiano, ricercato da anni e con un ordine di carcerazione per molteplici reati quali furto, favoreggiamento, truffa e altre attività illecite. Dalle verifiche eseguite è emerso, inoltre, che l’uomo si prestava alla cosiddetta intestazione fittizia dei veicoli, un'attività di prestanome, con oltre 100 veicoli a suo nome.

L'arresto nella giornata di lunedì 2 dicemvre da parte degli agenti del V Gruppo Casilino della Polizia Locale di Roma Capitale. 

ìGli agenti, diretti dal Dirigente Mario De Sclavis, ricevuta delega di indagine da parte della Procura di Roma per alcuni reati finanziari commessi dall'uomo, hanno avviato accurati accertamenti, incrociando dati e attività a lui riconducibili. Dopo tre mesi di attività investigativa e vari appostamenti in varie zone della Capitale, lunedì è stato intercettato dalla pattuglia dei caschi bianchi nel quartiere di Trastevere. 

Tradotto nel carcere di Rebibbia, il ricercato sconterà la pena inflitta a seguito di una sentenza emessa mesi fa, ma che finora non era stata eseguita in quanto irreperibile dal 2016.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sciopero a Roma: tram, bus e metro a rischio lunedì 24 febbraio. Orari e fasce di garanzie

  • Coronavirus, ordinanza di Raggi: stop a tutti i concorsi pubblici a Roma

  • Blocco traffico Roma: domenica 23 febbraio niente auto nella fascia verde

  • Domenica blocco auto a Roma: chi può circolare domani 23 febbraio

  • Blocco traffico: a Roma oggi domenica senza auto nella fascia verde, tutte le informazioni

  • Perde zainetto sul bus e lancia appello: "Offro ricompensa a chi lo trova. Ci sono documenti medici"

Torna su
RomaToday è in caricamento