Acilia: l'appartamento è un minimarket della droga, l'auto dove nasconde le dosi

Dall'inizio della settimana, il Gruppo Carabinieri di Ostia ha ulteriormente rafforzato i servizi di controllo del territorio

Aveva trasformato l'appartamento in un minimarket della droga. Succede ad Acilia dove, durante un mirato servizio di monitoraggio nato da un sospetto andirivieni di giovani in un anonimo caseggiato, i Carabinieri hanno fatto irruzione in via Domenico Purificato e, nel corso della perquisizione, hanno rinvenuto numerose dosi di hashish e marijuana, oltre a tutto il materiale occorrente per il taglio e il confezionamento delle singole dosi. 

Le attività di controllo sono state estese anche all'interno della sua auto, in stato di abbandono nel garage, dove sono state sequestrate altre dosi di droga. Il pusher è stato arrestato.

Sempre ad Acilia, i Carabinieri della Sezione Radiomobile, nel corso di un posto di controllo allestito in via di Saponara, hanno notato un'auto, risultata a noleggio, che alla loro vista ha effettuato manovre per tentare di eludere un eventuale accertamento. Ne è nato un breve inseguimento all'esito del quale è stato arrestato il conducente, un serbo di 30 anni con precedenti penali. Dovrà rispondere di resistenza a pubblico ufficiale.

Ancora ad Acilia, i Carabinieri della locale Stazione hanno localizzato e arrestato un albanese di 45 anni colpito da un ordine di esecuzione per la carcerazione emesso dalla Corte d'Appello di Roma per reati contro il patrimonio. L'uomo è stato rinchiuso nel carcere di Rebibbia, dove sconterà la pena inflitta di 4 mesi e 1 giorno.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 19 e domenica 20 ottobre

  • Salvini a Roma: in 40mila in piazza per il leader della Lega. Strade chiuse e bus deviati

  • Sciopero generale venerdì 25 ottobre, dai trasporti alla scuola: Roma a rischio caos

  • Insegue scooterista e lo travolge con l'auto, poi le minacce: "Se non ti ho ammazzato oggi lo farò domani"

  • Il concorso per lavorare in Senato: ecco come candidarsi

Torna su
RomaToday è in caricamento