Roma-Lione: sfonda a calci vetro di bus Atac, arrestato poliziotto francese

Altri due tifosi francesi sono stati denunciati per possesso ed accensione di fumogeni: per tutti e tre scatterà il Daspo

Ha pensato bene di sfondare, a calci, il vetro di un autobus Atac. Un tifoso del Lione di 29 anni è stato per questo arrestato dagli agenti di Polizia in servizio prima, durante e dopo il match di Europa League tra la Roma e proprio il Lione. 

Il 29enne, bloccato, è risultato appartenere alla polizia municipale francese. Altri due tifosi francesi, di 21 e 29 anni, sono stati denunciati per possesso ed accensione di fumogeni: per tutti e tre scatterà il Daspo.

Per il resto si è svolto senza ulteriori criticità l'afflusso dei circa 1000 tifosi del Lione, tenuti sempre sotto controllo sia in occasione della loro permanenza nel centro cittadino, che durante il loro trasferimento allo stadio.  

polizia tifosi-2

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Getta rifiuti, ma il sacco è nero e non trasparente: multato per aver violato l'ordinanza Raggi

  • Detenuto evaso a Roma, Vincenzo Sigigliano preso dopo 6 giorni di latitanza: era da una parente

  • Alessio Terlizzi morto in un incidente a Castel Fusano, al vaglio la dinamica del sinistro

  • Via Battistini, auto della polizia finisce ribaltata dopo scontro con Smart: 4 feriti

  • Disperso nel lago di Castel Gandolfo: ritrovato dopo 16 giorni il corpo di Carlo Bracco

  • Ponte Mammolo, cadavere vicino i cassonetti: trovate macchie di sangue sui pantaloni

Torna su
RomaToday è in caricamento