Roma-Lione: sfonda a calci vetro di bus Atac, arrestato poliziotto francese

Altri due tifosi francesi sono stati denunciati per possesso ed accensione di fumogeni: per tutti e tre scatterà il Daspo

Ha pensato bene di sfondare, a calci, il vetro di un autobus Atac. Un tifoso del Lione di 29 anni è stato per questo arrestato dagli agenti di Polizia in servizio prima, durante e dopo il match di Europa League tra la Roma e proprio il Lione. 

Il 29enne, bloccato, è risultato appartenere alla polizia municipale francese. Altri due tifosi francesi, di 21 e 29 anni, sono stati denunciati per possesso ed accensione di fumogeni: per tutti e tre scatterà il Daspo.

Per il resto si è svolto senza ulteriori criticità l'afflusso dei circa 1000 tifosi del Lione, tenuti sempre sotto controllo sia in occasione della loro permanenza nel centro cittadino, che durante il loro trasferimento allo stadio.  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

polizia tifosi-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 13 contagi in 24 ore nel Lazio. "Preoccupazione per aeroporti e stazioni di Roma"

  • Coronavirus: nel Lazio per la prima volta il numero dei guariti supera quello dei positivi

  • Coronavirus, a Roma appena 2 nuovi contagi in 24 ore: sono 3055 gli attuali casi positivi

  • Coronavirus, a Roma 3 nuovi casi in 24 ore: 3163 gli attuali casi positivi

  • Coronavirus: 10 nuovi positivi nel Lazio, dal 3 giugno sorvegliati speciali stazioni ed aeroporti

  • Coronavirus, a Roma tre nuovi casi. Altri due nel resto del Lazio

Torna su
RomaToday è in caricamento