Pestarono bengalese sul treno regionale, identificato 18enne. Indagata la complice

Le violenze lo scorso mese di marzo sulla linea Nettuno-Roma

Immagine di repertorio

E' divenuto maggiorenne in questi primi giorni di novembre il ragazzo colpevole di un brutale pestaggio a danno di un cittadino bengalese di 44 anni. Le violenze avvennero lo scorso 18 marzo quando il giovane picchiò brutalmente il cittadino straniero che viaggiava sul treno 12176 Nettuno-Roma. 

Aggressore in una comunità

A distanza di 8 mesi con il collocamenteo dell'aggressore in una comunità di recupero di Anzio, misura adottata nei giorni scorsi dal Tribunale per i minorenni, può dirsi conclusa la vicenda che, nel marzo scorso, ha portato in ospedale il 44enne asiatico, brutalmente aggredito a bordo del treno regionale. 

Indagini della Polizia Ferroviaria

Le indagini della Polizia di Stato, portate avanti dagli investigatori della Polizia Ferroviaria insieme ai colleghi del commissariato di Anzio, hanno permesso di identificare il ragazzo, all’epoca dei fatti  minorenne, con vari precedenti di polizia, che colpì con due violenti pugni la vittima con la complicità di una amica, finita anche lei nel registro degli indagati.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Pestaggio sul treno Nettuno-Roma

I fatti avvennero un sabato mattino sul treno regionale che collega il Comune del litorale laziale alla Capitale. Picchiato sui vagoni il 44enne scese alla stazione di Lavinio barcollando. Poi la richiesta di aiuto ed il trasporto d'urgenza all'ospedale San Camillo di Roma dove vennne sottoposto ad un intervento chirurgico per ridurre le fratture riportate al naso, agli zigomi ed al volto. 
 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Roma usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nella Capitale 59 nuovi casi: picco a Roma sud est. Isolata casa di riposo

  • Coronavirus, morto a Roma 33enne: è la vittima più giovane nel Lazio

  • Coronavirus, nel Lazio 1728 casi: 17 decessi nelle ultime 24 ore. Tre cluster preoccupano la Regione

  • Coronavirus Roma: scuole, eventi, orari di bar e ristoranti. Tutto quello che c'è da sapere

  • Coronavirus, 2096 casi nel Lazio: 46 nuovi positivi a Roma. Tre cluster fanno impennare il numero dei contagiati

  • Morto a 35 anni di Coronavirus, paura tra i colleghi di Emanuele: il call center chiude, la Regione spiega

Torna su
RomaToday è in caricamento