La casa di padre e figlia diventa base dello spaccio

Trovato hashish, marijuana e tutto il materiale utile al confezionamento delle dosi

Avevano trasformato la loro abitazione in una base dello spaccio. Per questo motivo i carabinieri della stazione di Formello, unitamente ai colleghi del Nucleo Cinofili di Roma Santa Maria di Galeria ed ai militari della Compagnia di Bracciano, hanno arrestato due padre e figlia. per detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio. 

I militari si erano insospettiti da uno strano via vai di persone, provenire dall’abitazione di un 62enne di Campagnano Romano, già noto alle forze dell'ordine. 

La scorsa mattina, i militari hanno fatto scattare il blitz all'interno dell'abitazione dove all'interno era presente anche la figlia 24enne e hanno rinvenuto circa 1 chilo di marijuana, 10 grammi di hashish e 6 mila euro in contanti, ritenuto il provento dell'attività di spaccio, e tutto il materiale utile al confezionamento delle dosi. I due sono stati sottoposti agli arresti domiciliari in attesa del rito direttissimo.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • È morto Paco Fabrini a 46 anni in un incidente: da piccolo interpretò il figlio di Tomas Milian

  • Metro A, interventi su scale mobili e ascensori: chiude per tre mesi la fermata Baldo degli Ubaldi

  • Federico Tomei morto in un incidente: calcio laziale in lutto per la perdita del 22enne

  • Salvini a Roma: in 40mila in piazza per il leader della Lega. Strade chiuse e bus deviati

  • Sciopero generale venerdì 25 ottobre, dai trasporti alla scuola: Roma a rischio caos

Torna su
RomaToday è in caricamento