La casa di padre e figlia diventa base dello spaccio

Trovato hashish, marijuana e tutto il materiale utile al confezionamento delle dosi

Avevano trasformato la loro abitazione in una base dello spaccio. Per questo motivo i carabinieri della stazione di Formello, unitamente ai colleghi del Nucleo Cinofili di Roma Santa Maria di Galeria ed ai militari della Compagnia di Bracciano, hanno arrestato due padre e figlia. per detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio. 

I militari si erano insospettiti da uno strano via vai di persone, provenire dall’abitazione di un 62enne di Campagnano Romano, già noto alle forze dell'ordine. 

La scorsa mattina, i militari hanno fatto scattare il blitz all'interno dell'abitazione dove all'interno era presente anche la figlia 24enne e hanno rinvenuto circa 1 chilo di marijuana, 10 grammi di hashish e 6 mila euro in contanti, ritenuto il provento dell'attività di spaccio, e tutto il materiale utile al confezionamento delle dosi. I due sono stati sottoposti agli arresti domiciliari in attesa del rito direttissimo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Perde zainetto sul bus e lancia appello: "Offro ricompensa a chi lo trova. Ci sono documenti medici"

  • Manifestazione contro i vitalizi, Sardine in piazza e Lazio-Inter: bus deviati e strade chiuse nel week end

  • Sala scommesse come base e armi per il recupero crediti: lo spaccio violento di Pierino la Peste, er Mattonella e Ciccio

  • Investito da un'auto mentre attraversa il Raccordo Anulare, morto un uomo

  • Incidente in via Tiburtina, scontro tra camion e auto: morto un uomo. Grave il figlio

  • Incidente in via Laurentina, auto si scontra con un camion: morta una donna

Torna su
RomaToday è in caricamento