Fregene: piantagione di canapa indiana in giardino, nei guai un operaio

A seguito di un prolungato servizio di osservazione, i militari hanno deciso di far scattare una perquisizione nell'abitazione dell'uomo

Coltivana in giardino canapa indiana. A Fregene, i Carabinieri di Fiumicino hanno arrestato un operaio di 47 anni, responsabile di coltivazione e detenzione illecita di sostanza stupefacente. A seguito di un prolungato servizio di osservazione, i militari hanno deciso di far scattare una perquisizione nell'abitazione dell'uomo, già conosciuto alle forze dell'ordine, scoprendo nel giardino una rigogliosa piantagione di canapa indiana composta da piante alte oltre 2 metri.

Nella casa è stato sequestrato anche un modesto quantitativo di infiorescenze già essiccate, oltre a 350 euro ritenuti provento della sua illecita attività. Il "coltivatore diretto" è stato posto agli arresti domiciliari in attesa dell’udienza di convalida da parte dell’Autorità Giudiziaria.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Detenuto evaso a Roma: portato al Pertini per un controllo scappa. Caccia all'uomo: elicottero in volo

  • Sistema la spesa in auto e viene centrata da una jeep in retromarcia: morta un'anziana

  • Getta rifiuti, ma il sacco è nero e non trasparente: multato per aver violato l'ordinanza Raggi

  • Via Battistini, auto della polizia finisce ribaltata dopo scontro con Smart: 4 feriti

  • Rischia di soffocare in un'osteria a Peschici: salvato da un turista romano

  • Concorso Mibac, bando per 1052 assunzioni in tutta Italia. Tutte le informazioni

Torna su
RomaToday è in caricamento