Ai domiciliari bussa alla porta dei 2 pusher fermati: aprono i carabinieri e lo arrestano

I fatti a Tor Bella Monaca. Tre in tutto i fermi, i due pusher e il 50enne milanese ai domiciliari

Una serata decisamente sfortunata per un 50enne originario di Milano, ma da tempo residente a Roma, pregiudicato e attualmente sottoposto agli arresti domiciliari nella sua abitazione di via dell’Archeologia.

L’uomo ha bussato alla porta della sua pusher di fiducia, una 44enne romana con precedenti, con l’intento di concludere in fretta l’acquisto di alcune dosi di cocaina.

Mai giornata fu più sbagliata per soddisfare la sua dipendenza perché, poco prima, la donna era stata arrestata dai Carabinieri della Stazione Roma Tor Bella Monaca insieme ad un ragazzo romano di 16 anni, incensurato, dopo essere stati sorpresi in strada a spacciare dosi di cocaina, e ad aprire l’uscio al 50enne sono stati i Carabinieri, proprio in quel momento impegnati nella perquisizione dell’appartamento della 44enne.

Per la coppia di pusher è scattato l’arresto con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, mentre il 50enne è finito in manette con l’accusa di evasione dagli arresti domiciliari.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Politica

    Il "Risorgimento" di Atac, ecco i bus presi a noleggio: presentati i primi 38 mezzi

  • Cronaca

    Atac: scale (im)mobili, guasto a Barberini e scene di panico a Policlinico

  • Politica

    Bus di periferia, il Tar accoglie il ricorso e blocca il bando da un miliardo di euro

  • Cronaca

    Metro A, ragazzino di 11 anni aggredito col taglierino: "A voi zingari vi ammazziamo"

I più letti della settimana

  • Policlinico: la scala mobile si guasta, passeggeri calpestati. Scene di panico in stazione 

  • Venerdì di passione a Roma: corteo e studenti in protesta, strade chiuse e bus deviati

  • Blocco auto a Roma. Troppo smog, martedì e mercoledì stop ai veicoli più inquinanti nella fascia verde

  • L'inseguimento, gli agenti accerchiati e i video sui social: pomeriggio di tensione a Tor Bella Monaca

  • Manuel Bortuzzo: la forza di non arrendersi mai, inizia la riabilitazione. Il video messaggio

  • Metro A, ragazzino di 11 anni aggredito col taglierino: "A voi zingari vi ammazziamo"

Torna su
RomaToday è in caricamento