Dragona: l'appartamento è base dello spaccio, arrestati madre e figlio 16enne

Trovato il materiale per la pesa ed il confezionamento della droga. I due pusher sono finiti subito in manette

Avevano trasformato l'appartamento in una base dello spaccio. All'esito di una mirata e prolungata attività di monitoraggio, dettata da un anomalo e frequente andirivieni di persone, i Carabinieri della Stazione di Acilia hanno fatto irruzione in un'abitazione di Dragona, dove hanno sorpreso madre 36enne e figlio 16enne nel pieno dell'attività di spaccio di sostanze stupefacenti.

All'interno dell'abitazione, i militari hanno rinvenuto e sequestrato quasi 50 grammi di sostanze stupefacenti di vario tipo pronte per essere commercializzate, oltre al materiale per la pesa ed il confezionamento della droga. I due pusher sono finiti subito in manette: la donna è stata trattenuta nelle camere di sicurezza in attesa dell’udienza di convalida, mentre il minore è stato accompagnato presso il centro di prima accoglienza Virginia Agnelli di Roma.

Ancora ad Acilia, i militari della locale Stazione hanno ristretto agli arresti domiciliari 2 persone, su disposizione del Tribunale di Roma. Il primo, già sottoposto ad altra misura, ha visto aggravarsi la propria posizione in conseguenza del suo arresto per spaccio di sostanze stupefacenti, effettuato pochi giorni prima dagli stessi Carabinieri. Il secondo, già condannato per reati contro il patrimonio, l’assistenza familiare ed inerenti gli stupefacenti, dovrà invece scontare oltre 3 anni di reclusione.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 19 e domenica 20 ottobre

  • Sciopero generale venerdì 25 ottobre, dai trasporti alla scuola: Roma a rischio caos

  • Salvini a Roma: in 40mila in piazza per il leader della Lega. Strade chiuse e bus deviati

  • Incidente sul Raccordo: auto ribaltata allo svincolo Centrale del Latte, Irene cerca testimoni

  • Insegue scooterista e lo travolge con l'auto, poi le minacce: "Se non ti ho ammazzato oggi lo farò domani"

Torna su
RomaToday è in caricamento