Specializzato in furti di tablet e smartphone, guai per un 19enne

Trovati diversi cellulari sulla cui provenienza verranno effettuati ulteriori accertamenti

Specializzato in furti di smartphone e tablet, era diventato l'incubo della zona dell'Esquilino. E' finito però in manette un cittadino del Gambia di 19 anni bloccato dagli agenti del commissariato di zona, diretto da Giuseppe Moschitta, nel corso dei consueti servizi di controllo del territorio.

Il giovane è stato notato in via Merulana, mentre veniva inseguito da un uomo. I poliziotti, notata la scena, si sono messi subito al suo inseguimento, riuscendo alla fine, nonostante la resistenza opposta, a bloccarlo.

In breve sono arrivate sul posto due persone da poco derubate, una delle quali aveva subito il furto di un tablet, mentre l'altra di uno smartphone. 

Inoltre, indosso al giovane sono stati rinvenuti vari altri cellulari, sulla cui provenienza verranno effettuati ulteriori accertamenti, non potendosi escludere che anche questi siano il bottino di precedenti colpi.

Pertanto, al termine degli accertamenti, il 19enne è stato tratto in arresto. Rapina impropria il reato di cui dovrà rispondere.

Potrebbe interessarti

  • Atac: tutti gli abbonamenti agevolati

  • Il miglior pane d'Italia: il Gambero Rosso premia due forni di Roma con il massimo dei voti

  • Distributori di Benzina "No Logo": dove il pieno costa meno

  • 7 laghi meravigliosi da visitare nei dintorni di Roma

I più letti della settimana

  • Sciopero: domani a Roma metro e bus a rischio. Gli orari e tutte le informazioni

  • Terremoto Roma: scossa avvertita in diverse zone della città. Epicentro a Colonna

  • Sciopero a Roma, martedì 25 giugno metro e bus a rischio: tutte le informazioni

  • Atac: tutti gli abbonamenti agevolati

  • Uccide la moglie e poi si spara: i due coniugi non riuscivano a pagare l’affitto

  • Il miglior pane d'Italia: il Gambero Rosso premia due forni di Roma con il massimo dei voti

Torna su
RomaToday è in caricamento