Arrestato il pusher del tubo: occultava la cocaina tra le patatine

I carabinieri, insospettiti da uno strano andirivieni, irrompono in casa di un 27enne romano: solo dopo un'attenta perquisizone scoprono il suo "trucchetto" e lo arrestano

Non è servito l’ingegnoso sistema trovato da uno spacciatore romano, perché alla fine è stato arrestato dai carabinieri di Ostia. Il 27enne è stato sorpreso dai militari in un’abitazione di Acilia, che ha attirato l’attenzione dell’Arma a causa del continuo andirivieni di giovani.

Una volta monitorata l’area non è stato difficile intuire che lì fosse in atto qualcosa di illegale. Il seguente blitz e soprattutto un’accurata perquisizione hanno permesso di scoprire il “truchetto” del pusher.

Le numerose dosi di cocaina rinvenute, infatti, erano nascoste all’interno di un doppiofondo ricavato nel tubo di una nota marca di patatine, abilmente suddiviso in due parti: la superiore conteneva effettivamente le patatine, mentre la parte inferiore occultava ben altro.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • È morto Paco Fabrini a 46 anni in un incidente: da piccolo interpretò il figlio di Tomas Milian

  • Metro A, interventi su scale mobili e ascensori: chiude per tre mesi la fermata Baldo degli Ubaldi

  • Federico Tomei morto in un incidente: calcio laziale in lutto per la perdita del 22enne

  • Salvini a Roma: in 40mila in piazza per il leader della Lega. Strade chiuse e bus deviati

  • Sciopero generale venerdì 25 ottobre, dai trasporti alla scuola: Roma a rischio caos

Torna su
RomaToday è in caricamento