Metro Barberini: arrestata borseggiatrice professionista, dovrà scontare 12 anni di reclusione

La ragazza, fermata la prima volata nel mese di novembre del 2010, ha concorso e ha messo personalmente la firma in numerosi furti messi a segno tra Roma e Milano

Nella sua carriera di borseggiatrice, iniziata quando aveva solo 13 anni secondo quanto registrato nella banca dati delle forze dell'ordine, ha collezionato numerosi precedenti, ma la Giustizia, nella giornata di ieri, le ha presentato un conto salato.

La ladra, una ragazza oggi 21enne di origini slave e nella Capitale senza fissa dimora, è stata fermata durante di un controllo antiborseggio eseguito dai Carabinieri della Stazione Roma Quirinale nella fermata Barberini della metropolitana ed è emerso a suo carico un provvedimento di esecuzione di pene concorrenti e contestuale ordine di carcerazione per cui deve scontare la pena di 11 anni e 11 mesi di reclusione per svariate condanne per furto aggravato.

La nomade, fermata la prima volata nel mese di novembre del 2010, ha concorso e ha messo personalmente la firma in numerosi furti messi a segno tra Roma e Milano.

Il provvedimento, emesso il 13 febbraio scorso dal Tribunale di Roma, le è stato notificato nella giornata ieri nella caserma dei Carabinieri di via XX Settembre da dove, ultimate tutte le pratiche del caso, è stata trasferita alla volta del carcere di Rebibbia.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • Sciopero generale venerdì 25 ottobre, dai trasporti alla scuola: Roma a rischio caos

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 19 e domenica 20 ottobre

  • Incidente sul Raccordo: auto ribaltata allo svincolo Centrale del Latte, Irene cerca testimoni

  • Insegue scooterista e lo travolge con l'auto, poi le minacce: "Se non ti ho ammazzato oggi lo farò domani"

  • Il concorso per lavorare in Senato: ecco come candidarsi

Torna su
RomaToday è in caricamento