La casa di un'amica era la loro base: presa la banda di baby cannibali delle auto rubate

La banda era composta da tre giovani di 17, 16 anni e 14 anni

Smontavano vetture rubate nel giardino di casa di un'amica. La banda di baby cannibali d'auto della borgata Finocchio è stata fermata la scorsa notte dai Carabinieri della Stazione di Roma Tor Vergata. In manette tre minorenni, di cui due romani di 17 e 16 anni e uno di nazionalità francese di 14 anni, tutti già noti alle forze dell'ordine, con l'accusa di "riciclaggio in concorso".

Denunciata anche l'amica, una ragazza romana di 21 anni, per lo stesso reato. Il 14enne è stato anche denunciato per falsa attestazione a pubblico ufficiale sulla propria identità.

I militari a seguito di una segnalazione giunta al numero di emergenza 112, sono intervenuti in via Carlo Fornara dove hanno sorpreso i 3 minorenni mentre, all'interno del cortile della casa della 21enne, erano intenti a smontare i pezzi di una Smart, risultata rubata il 10 agosto scorso a Colonna.

Il video del blitz dei Carabinieri

Dopo l’arresto i 3 sono stati accompagnati in caserma e su disposizione dell’Autorità Giudiziaria competente sono stati trasferiti presso il Centro di prima accoglienza di Roma Virginia Agnelli mentre, l’auto è stata sequestrata in attesa di essere riconsegnata al legittimo proprietario.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • È morto Paco Fabrini a 46 anni in un incidente: da piccolo interpretò il figlio di Tomas Milian

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 12 e domenica 13 ottobre

  • Metro B chiusa, cambiano gli orari per i week end di ottobre

  • Metro A, interventi su scale mobili e ascensori: chiude per tre mesi la fermata Baldo degli Ubaldi

  • Granfondo Campagnolo, dal Colosseo ai Castelli Romani: strade chiuse e bus deviati

Torna su
RomaToday è in caricamento