Centro, la polizia controlla il suo locale: lui li minaccia e li aggredisce

Grazie al fiuto del cane Igghins i poliziotti hanno rivenuto un modesto quantitativo di hashish e marijuana che ha dato il via ad una perquisizione anche all'interno del suo appartamento

“Siete ridicoli, fate pietà, come vi permettete di chiedere i documenti, questi sono clienti”. Con questa affermazione ieri notte P.F., 29enne romano gestore di una attività commerciale nel centro della capitale, nella zona di Piazza Navona, ha accolto gli agenti del commissariato Trevi che, insieme a personale della squadra cinofili e al personale di Roma Capitale, sono entrati all’interno del locale per un controllo amministrativo. Grazie all’infallibile fiuto del cane “Igghins”, i poliziotti, nel corso del controllo, hanno rinvenuto un modesto quantitativo di hashish e marijuana che ha dato il via ad una perquisizione anche all’interno del suo appartamento.

Ed è qui che il giovane, ha gettato un involucro all’interno del cortile dell’abitazione e vistosi scoperto dai poliziotti, questa volta si è scagliato contro di loro colpendoli con dei pugni. Inoltre, al sopraggiungere degli operatori della squadra cinofili, il 29enne ha dato di nuovo in escandescenze, cominciando a graffiarsi sul collo e minacciando di denunciare tutti gli agenti per quanto stava subendo.

L'uomo, già denunciato nel giugno dello scorso anno per un comportamento analogo, è stato bloccato dai poliziotti che lo hanno arrestato per resistenza e violenza a pubblico ufficiale nonché sottoposto a sanzione amministrativa per la sostanza stupefacente rinvenuta.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Rimane al vaglio degli inquirenti la posizione del ragazzo per il contenuto dell’involucro gettato dalla finestra, al momento oggetto di analisi tecniche da parte della polizia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, morto a Roma 33enne: è la vittima più giovane nel Lazio

  • Coronavirus, nel Lazio 1728 casi: 17 decessi nelle ultime 24 ore. Tre cluster preoccupano la Regione

  • Coronavirus Roma: scuole, eventi, orari di bar e ristoranti. Tutto quello che c'è da sapere

  • Coronavirus, 2096 casi nel Lazio: 46 nuovi positivi a Roma. Tre cluster fanno impennare il numero dei contagiati

  • Morto a 35 anni di Coronavirus, paura tra i colleghi di Emanuele: il call center chiude, la Regione spiega

  • Coronavirus, a Roma 38 nuovi casi. Nel Lazio 2505 i contagiati totali, oggi la metà dei morti rispetto a ieri

Torna su
RomaToday è in caricamento