Attentati dinamitardi e sequestri di persona, i tentacoli della mafia in provincia di Roma

A disarticolare il sodalizio mafioso operante fra Ardea, Pomezia e Torvaianica i Ros dei Carabinieri

Attentati dinamitardi e minacce, ma anche sequestri di persona e pesanti intimidazioni, oltre che estorsioni e traffico di sostanze stupefacante. Così la mafia aveva allungato i suoi tentacoli nell'area metropolitana romana, in particolare nei Comuni di Ardea, Pomezia e Torvaianica. A disarticolare il sodalizio criminale denominato "clan Fragalà" i Carabinieri nell'ambito dell'operazione "Equilibri". 

Il blitz dei Ros, coordinati dalla DDA (Direzione Distrettuale Antimafia), alle prime luci dell'alba con i militari dell'Arma che hanno eseguito numerosi arresti e perquisizioni in provincia di Roma e Catania

VIDEO | "Un nuovo mafioso è fra noi", l'affiliazione al clan Fragalà 

Secondo quanto ricostruito dagli investigatori il clan aveva determinato un pesante clima di intimidazione ai danni di commercianti e imprenditori locali, costretti a subire estorsioni attraverso attentanti dinamitardi e minacce.

Disvelato anche un consistente traffico di sostanze stupefacenti del tipo cocaina, marijuana e hashish, importate dalla Colombia e dalla Spagna grazie ad alleanze con gruppi criminali camorristici e siciliani.

Nel corso delle indagini, oltre a sequestri di partite di droga e armi da fuoco, è stato sventato un sequestro di persona, liberando l’ostaggio e arrestando gli 8 sequestratori. Inoltre è stata rinvenuta e sequestrata una formula manoscritta di affiliazione mafiosa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Articolo in aggiornamento 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: positivi due minori della stessa famiglia, chiusi ristorante e centro estivo sulla Casilina

  • Coronavirus Roma, positivi al test sierologico dipendenti del Comune: martedì sanificazione degli uffici

  • Temporale Roma, bomba d'acqua e gradinata sulla zona est della Capitale

  • Coronavirus: undici nuovi contagi nel Lazio, chiusi ristorante e centro estivo nella periferia est

  • Coronavirus, a Roma sette nuovi casi: undici in totale nel Lazio

  • Coronavirus, a Roma città tre nuovi casi: trend in calo per i pazienti in terapia intensiva

Torna su
RomaToday è in caricamento