giovedì, 24 aprile 15℃

Concerto del primo maggio: 60 arresti, 52 sono pusher, denunce e segnalazioni

Controlli serrati, in particolar modo contro lo spaccio, al concerto del primo maggio a piazza San Giovanni. 60 arresti, 53 giovani segnalati come assuntori di droga e 20 denunciati

Redazione 2 maggio 2012
9

Sessanta persone arrestate, cinquantatre giovani segnalati e venti denunciati: questo il bilancio dell'operazione di controllo dei carabinieri in occasione del concerto del primo maggio.

Annuncio promozionale

DROGA - Particolare attenzione è stata rivolta dai Carabinieri al contrasto dello spaccio di stupefacenti, che trova terreno fertile in occasione di questi grandi eventi dove grossa è l’affluenza di giovani. I pusher arrestati sono 52, provenienti dalle più svariate regioni d’Italia. Centinaia le dosi di marijuana, hashish, cocaina, eroina, ecstasy e shaboo sequestrate dai Carabinieri, trovate in possesso degli arrestati e mentre le cedevano a giovani acquirenti. Nel corso dell’attività 53 giovani, sorpresi a consumare droga, sono stati segnalati alle rispettive Prefetture di provenienza quali assuntori.

CONTROLLI - Centinaia di militari sono stati impiegati, oltre in piazza San Giovanni e nelle vie limitrofe, anche nei luoghi di transito dei frequentatori della kermesse musicale, in modo da assicurare un divertimento sano e tranquillo alle tante persone che sono giunte da tutt’Italia per assistere all’atteso appuntamento.

BORSEGGI E RAPINE - Nell’ambito degli stessi servizi di controllo altre 8 persone sono state arrestate (4 per borseggio, 3 per rapina ed 1 per resistenza a pubblico ufficiale). Altre 20 persone sono state invece denunciate dai Carabinieri, a piede libero (9 per droga, 5 per furto, 2 per porto abusivo di oggetti atti ad offendere, 2 per guida in stato ebbrezza, 2 per resistenza a pubblico ufficiale).

San Giovanni
concerto primo maggio 2012
droga
moby

9 Commenti

Feed
  • Avatar di Geremia

    Geremia Premesso che non sopporto il qualunquismo antiimmigrati di Sante, che forse ignora tutti i reati compiuti da italiani ( per me se un pirata della strada è rumeno o italiano non me ne frega niente, rimane sempre un assassino e criminale! ), credo che i sindacati stanno perdendo anche quella poca credibilità che gli è rimasta! Ogni anno dopo il concertone la piazza rimane nel degrado più assoluto, bottiglie e lattine di birra lasciate per terra e tre anni fa quando ci sono andato anche io al concenrtone, ragazzi che mi urinavano davanti! Ecco perchè i sindacati avrebbero dovuto pagare almeno l'Ama per le spese di pulizia, anzi se chi vi ha partecipato avesse dimostrato un pò più di rispetto per l'ambiente e la città, un pò più di senso civico che per averlo non bisogna avere 4 lauree, neanche ci sarebbe stato bisogno di chiedere l'intervento dell'Ama!!! Ogni singolo delinquente che ha sporcato il suolo pubblico e una piazza situata al centro della capitale, doveva essere multato, come prevede l'ordinanza comunale, e il Comune avrebbe incassato parecchi soldi!! VERGOGNATEVI! Il prossimo anno la partecipazione al concerto deve essere gata, anche simbolicamente con un euro, ma non è giusto che l'inciviltà di migliaia di persone si debba ripercuotere su tutti i romani!

    il 2 maggio del 2012
  • Avatar di antonella cifelli

    antonella cifelli All'indomani del concertone - e per molti giorni a seguire - tutta la zona di San Giovanni è piena di pezzi di vetro di migliaia di bottiglie di birra difficili da asportare. Fatevi un giro nei giardini di via Carlo Felice (o ciò che ne rimane), persino nell'area dei bambini, ma anche in piazza dei Re di Roma. Qui non è un problema di destra o di sinistra (entrambe hanno governato a Roma e i risultati sono sotto gli occhi di tutti). E' il buonsenso di spostare una kermesse che fa tanti danni in un posto più adatto. Il quartiere è stato invaso da orde di alcolizzati che hanno lasciato ricordi di tutti i tipi. Chi pulisce, la coppia Mario Godano e Marcello Giannotti, tra i curatori dell'evento? Basta con questo strazio, esempio di crisi anche artistica dei nostri tempi...

    il 2 maggio del 2012
  • Avatar anonimo di Roberto De Angelis

    Roberto De Angelis bene ecco quello che porta questo tipo di manifestazione che schifo
    tutta gente della sinistra drogati teppisti sobillatori sovversivi rivoluzionari gente dei centri sociali tant'e vero che che non hanno un briciolo di intelligenza vanno al concerto con le bandiere NO TAV posso capire questo squallore quando c'erano quelle specie di uomini di rutelli e veltroni tanto erano al loro livello . ma con Alemanno sindaco di Destra che senso ha far proseguire questo letamaio per di piu in centro e davanti alla basilica di S. Giovanni , perche allora questo schifo non lo spostano nell' area di Tor vergata come era gia' successo nel 2000 ? non se po senno dopo "questi" protestano dicono e lontano sarebbero capaci di distruggere quello che trovano lungo il percorso per protesta tanto chi paga e il papa'

    il 2 maggio del 2012
  • Avatar di Lallo

    Lallo Secondo me avete ragione tutti e due!

    il 2 maggio del 2012
  • Avatar di Stiven Roma

    Stiven Roma sono state le politiche disastrose di questo centro-destra degli ultimi 20 anni, politiche a salvaguardia di lobby e caste di banchieri e management che hanno spaccato il c..o alla stragrande maggioranza del popolo e disastrato l'Italia ...non queste manifestazioni, anche se oggettivamente criticabili , per il contorno.......

    il 2 maggio del 2012
  • Avatar di sante

    sante con tutta la crisi che c'e ancora si spendono i NOSTRI soldi per fare questi cessi di concerti??? V E R G O G N A T E V I ! ! ! !

    il 2 maggio del 2012
    • Avatar di Massimo

      Massimo Giusto, meglio spendere i NOSTRI soldi per le LORO lauree, diamanti, ville ed appartamenti e quant'altro. Un concerto è musica è la musica è CULTURA. Ogni singolo centesimo speso per un po' di cultura in un paese come l'Italia che la cultura l'ha affossata è ben speso.
      E poi il "concertone" è un'istituzione, lascia perdere le bandiere ed i sindacati, credi che non ci fosse nessuno di destra in piazza? Credi forse che nessuno di destra faccia parte di un sindacato?

      il 2 maggio del 2012
      • Avatar di sante

        sante forse era meglio spendere i soldi per rimpinguare le forze dell ordine polizia vigili etc visto che le nostre strade sono piene di rummmmmeni zingari e gentaglia varia che fa i porci comodi!!!  eppoi co sta fame stai a pensa alla "curtura"????

        il 2 maggio del 2012
        • Avatar anonimo di Alessandro

          Alessandro Sono molto d'accordo con te....soldi nostri buttati via in questo modo, oltre ai disagi che questo "concerto" porta a noi cittadini romani...Per quanto riguarda la cultura, sono anche io convinto che sia importante, ma non è certo questo "bazar" che serve ad alimentarla...

          il 2 maggio del 2012