Narcos senza sosta: arrestati altri 4 corrieri. Sequestrati 14 chili di marijuana

Continua incessantemente la lotta allo spaccio di sostanze stupefacenti nella Capitale da parte della Polizia di Stato

Parte della marijuana sequestrata dalla polizia

Quattro corrieri in manette e 14 chili di marijuana sequestrata. Continua incessantemente la lotta ai narcos nella Capitale da parte della Polizia di Stato. Diversi i commissariati impegnati nei controlli in varie zone della Capitale.

Nei posteggi della stazione dei pullman a Tiburtina, gli agenti del commissariato Porta Pia, hanno fermato una 22ene di origine nigeriana. All’interno della sua valigia, i poliziotti hanno scoperto 7,3 chili di marijuana, destinati a rifornire il mercato di Treviso, città verso la quale la giovane era diretta.

A Milano e a Piacenza era invece diretta l’altra ragazza fermata dai poliziotti del commissariato San Lorenzo, diretti dal dottor Luigi Mangino, sulla via Tiburtina, nei pressi di piazza delle Crociate. Nel suo trolley gli agenti hanno scoperto  altri 6 chili e 700 grammi di marijuana.

Ad arrestare un 22enne di origine nigeriana, per detenzione e spaccio, sono stati invece due agenti liberi dal servizio appartenenti al commissariato Celio e San Lorenzo. Avvicinatisi al ragazzo per un controllo, nei pressi della stazione metro Anagnina, questi si è dato alla fuga.

Ad inseguirlo, anche un carabiniere ed una pattuglia dei militari dell’Esercito appartenenti all’ 11^ reggimento Bersaglieri del Raggruppamento Lazio Abruzzo a guida Brigata “Sassari”- impegnati in un servizio di vigilanza congiunto nella stazione.

Durante la fuga, il giovane dopo aver sbattuto contro un’auto in transito in via Tuscolana ha gettato in terra la busta in plastica che aveva tra le mani. Rialzatosi velocemente ha continuato a correre, provando a scavalcare una barriera di ferro, ma è stato bloccato prima che riuscisse a farlo. Recuperato l’involucro, all’interno i poliziotti hanno trovato una scatola di cartone contenente 1 chilo e 100 grammi di marijuana.

A mettere le manette ad un 22enne, romano, in zona Tor Bella Monaca sono stati infine gli agenti del commissariato Casilino. Indosso al ragazzo sono state rinvenute diverse dosi di cocaina ed eroina.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (2)

  • Anche tagliare la lingua a chi dice idiozie come questa

  • Sarebbe cosa giusta tagliare le mani a chi spaccia e non solo!!

Notizie di oggi

  • Politica

    Raggi prova a ripartire e convoca i minisindaci: "Non sapevo niente, avanti compatti"

  • Cronaca

    Follia fra Termini e via Cavour: prima la rapina poi con una pala minaccia i passanti

  • Cronaca

    Roma blindata, c'è il presidente della Cina. Strade chiuse al Centro e Parioli

  • Corviale

    Crisi Municipio XI, l'ex consigliera grillina rompe gli indugi: "Voto la sfiducia"

I più letti della settimana

  • Presidente cinese a Roma: dal 21 marzo strade chiuse e una doppia 'green zone'

  • Barberini: la scala mobile si accartoccia, scene di panico. Chiusa la stazione. Il racconto di un testimone

  • Ciclista morto sui binari del tram: addio a Valerio Nobili, medico luminare del Bambino Gesù

  • Borghesiana: sorpasso azzardato con l'auto rubata, cinque feriti. Tre sono gravi

  • Ora legale nel 2019: quando spostare le lancette

  • Tragedia a Largo Preneste: è morto Umberto Ranieri. Chi lo ha colpito con un pugno? Il punto sulle indagini

Torna su
RomaToday è in caricamento