Rapina supermercato al Collatino: in manette "Tempesta" e la sua complice

Il colpo alle 2 di domenica pomeriggio in supermercato di via Collatina. Il 40enne arrestato dopo che i carabinieri hanno individuato la sua complice

Sul cellulare della sua complice era memorizzato come Tempesta. Poco prima, insieme, avevano provato il colpo della domenica, assaltando di domenica pomeriggio appunto, un supermercato situato al civico 85 di via Collatina. Pensava di averla fatta franca, ma non aveva fatto i conti con i controlli della Polizia.  

L’autoradio del commissariato San Giovanni, intervenuta per prima sul luogo del reato, ha raccolto e diramato le prime descrizioni dei rapinatori dell’ipermercato del collatino; descrizioni che sono diventate più dettagliate con la visione delle telecamere di sicurezza.

L’auto con la quale erano fuggiti i due rapinatori è stata intercettata da una volante sulla via Tiburtina. Alla guida c’era la complice, risultata poi essere la  donna che attendeva all’esterno del supermercato rapinato. La donna, che negava la sua partecipazione alla rapina, è stata condotta presso il commissariato Prenestino. Sul cellulare della stessa arrivava una serie infinita di chiamate e messaggi di un uomo registrato in rubrica come “Tempesta”. 

Con un escamotage i poliziotti hanno convinto il “tempesta” ad andare in un parcheggio isolato; ad attenderlo 2 Volanti che lo hanno bloccato prima che potesse realizzare di essere caduto in una trappola.  Evidente la somiglianza del “tempesta” con l’autore della rapina. Inutile il tentativo del sospettato di sviare le indagini cercando di condurre gli investigatori in un’abitazione non sua. 

I poliziotti hanno perquisito il vero appartamento trovando gli indumenti usati durante la rapina, parte del bottino, due pistole - risultate poi repliche- una della quali usata per il reato ed una pistola lanciarazzi. “Tempesta”, identificato in B.M. , già conosciuto alle Forze dell’Ordine, è stato quindi arrestato, così come la sua complice.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Ha detto male ,né più come NA volta che saltavi su le casse e te facevi da lì sordi

Notizie di oggi

  • Sport

    Rigore per la Roma, ma non Basta. Vince la Lazio, la città è biancoceleste

  • Ostia

    Stagione balneare 2017: il Campidoglio detta le nuove regole

  • Cronaca

    Primo maggio, concertone blindato: zona rossa e accessi con metal detector

  • Cronaca

    Dubbi sulla morte dell'avvocato, l'appello del Gay Center: "Si faccia chiarezza"

I più letti della settimana

  • Castro Pretorio, 20enne trascinata dietro ai cassonetti e violentata da due uomini

  • Omicidio a Tor Vergata: agguato in strada, 43enne ucciso da quattro colpi di pistola

  • "C'è un uomo con un fucile": scatta l'allarme ma era solo una scopa

  • Torrevecchia, rapina a mano armata in un negozio: ladro arrestato durante la fuga

  • Incidente sulla Pontina, carambola tra auto: dopo lo scontro una finisce ribaltata

  • Sale sul tetto di un treno in sosta: 18enne romano muore folgorato

Torna su
RomaToday è in caricamento