Una telefonata per prendere appuntamento: così studente 16enne vendeva hashish agli amici

Il giovane vendeva la droga ai coetanei

Prima un appuntamento telefonico, quindi l'incontro per vendere la droga. E' finito nei guai uno studente 16enne arrestato dai Carabinieri della Stazione di Roma Casalotti con l'accusa di "detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti".

Da alcuni giorni, i militari avevano notato un via vai di giovani ragazzi nei pressi di via Druento. I residenti, allarmati da questa situazione, hanno avvisato i militari che hanno attivato mirati servizi per la repressione di tale fenomeno. Appostati nei pressi del luogo dove questi incontri erano stati segnalati, i Carabinieri hanno accertato che il giovane pusher riceveva brevi telefonate seguite immediatamente dagli incontri con i coetanei.

Dopo alcuni di questi appuntamenti, quando i militari lo hanno colto in flagranza e fermato, il 16enne ha dichiarato spontaneamente di detenere lo stupefacente nella sua cameretta.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La successiva perquisizione a casa ha così permesso di rinvenire un panetto e diverse dosi di hashish, del peso di circa 400 grammi. L'arrestato è stato sottoposto al regime di "detenzione domiciliare come disposto dalla Procura Minorile e, a seguito dell'udienza di convalida, non gli venivano applicate misure coercitive", fanno sapere i militari dell'Arma.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Roma, la mappa del contagio dopo il lockdown: ecco in quali quartieri sono aumentati di più i contagi

  • Coronavirus, a Roma 17 nuovi contagi. Positivo bimbo di un anno a Civitavecchia

  • Coronavirus: a Roma 23 casi e tra loro anche un bimbo di nove anni, sono 28 in totale nel Lazio. I dati Asl del 9 luglio

  • Cornelia, rissa in pieno giorno paralizza quartiere: tre feriti. Danni anche ad un negozio

  • Castel Sant'Angelo, in bilico sul cornicione del ponte a tre metri dal Tevere

  • Coronavirus: a Roma 12 nuovi casi, sono 23 in totale nel Lazio. I dati Asl del 10 luglio

Torna su
RomaToday è in caricamento