homemenulensuserclosebubble2shareemailgoogleplusstarcalendarlocation-pinwhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsapptelegramcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companiessunnymoonsuncloudmooncloudrainheavysnowthunderheavysnowheavyfogfog-nightrainlightwhitecloudblackcloudcloudyweather-timewindbarometerrainfallhumiditythermometersunrise-sunsetsleetsnowcelsius

Sottopasso dell'Ara Pacis: gara non aggiudicata, ci sarà un nuovo progetto

Alemanno: "Sull'Ara Pacis abbiamo un nuovo progetto che presenteremo". De Luca: "Alemanno cerca di salvarsi la faccia dall'ennesimo fallimento legato al ritiro del progetto del sottopasso"

L’ufficio Città Storica di Roma Capitale, attraverso una nota stampa fa sapere che la gara per i lavori del sottopasso dell'Ara Pacis non è stata aggiudicata.
Spiegano dal comune: “Roma Capitale, esaurito l’iter amministrativo, ha deciso di non procedere all’aggiudicazione della gara per l’affidamento di lavori pubblici per la progettazione e l’esecuzione dei lavori di un sottopasso e per la progettazione esecutiva, la costruzione e gestione di un parcheggio multipiano in Lungotevere in Augusta in Roma. La decisione è stata presa in quanto nessuno dei progetti presentati è conforme al progetto preliminare predisposto dall’ufficio capitolino Città Storica e posto a base di gara.

In particolare, tutti gli elaborati grafici presentati dalle imprese partecipanti prevedono ingresso e uscita del parcheggio su via di Ripetta e non su via Federico di Savoia, come previsto nel progetto preliminare a base di gara e come peraltro prescritto dalla Sovrintendenza statale”.
Quindi, Alemanno, a margine dell'Assemblea di Confindustria fa sapere che “Sull'Ara Pacis abbiamo un nuovo progetto che presenteremo lunedì, con una conferenza presso l'Ara Pacis stessa. Abbiamo un nuovo progetto di ricucitura tra la teca di Meier, il monumento e piazza Augusto Imperatore - ha spiegato - Un progetto, condiviso senza il tunnel, ma che avrà comunque un notevole significato di trasformazione di quell'area".

Contro Alemanno si schiera Athos De Luca: “Alemanno cerca di salvarsi la faccia dall'ennesimo fallimento legato al ritiro del progetto del sottopasso, e tenta di confondere le idee presentando la sistemazione di piazza Augusto imperatore di cui si parla da un anno e l'abbassamento del famoso muretto di mayer come un nuovo progetto.. ma perché questo sindaco non la smettere di fare il furbetto con i cittadini e dice la verita' una volta tanto,riconoscendo le proprie responsabilità forse i cittadini apprezzerebbero più che essere continuamente presi in giro.”

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Politica

      Vigili, Clemente non è più Comandante. Per il sostituto braccio di ferro Frongia De Vito

    • Politica

      Atac, De Francesco: "Minacciato per la mia attività sindacale"

    • Prima Porta

      Quarto Peperino: la ciclabile nonsense sprofonda tra sterpaglie e rovi

    • Politica

      Raggi in Campidoglio: la sindaca commossa dal balcone del suo studio

    I più letti della settimana

    • Elezioni Roma, risultati ballottaggio sindaco: tutti gli aggiornamenti

    • Incidente sul Raccordo Anulare: scontro furgone-scooter, morto 37enne

    • Elezioni Roma, nei municipi sinistra disintegrata: è tsunami Cinque Stelle

    • La lettera del marito della Raggi: "Hai avuto un coraggio da leonessa"

    • Elezioni Roma 2016: tutti gli eletti in Consiglio comunale

    • Ballottaggio, scoppia il caso sms "non votate Virginia Raggi"

    Torna su
    RomaToday è in caricamento