menulensuserclosebubble2shareemailgoogleplusstarcalendarlocation-pinwhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsappcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companiessunnymoonsuncloudmooncloudrainheavysnowthunderheavysnowheavyfogfog-nightrainlightwhitecloudblackcloudcloudyweather-timewindbarometerrainfallhumiditythermometersunrise-sunsetsleetsnowcelsius

Anziano carica prostituta e poi forza posto di blocco: preso, tenta di corrompere i carabinieri

L'uomo, 74 anni, si trova ora ai domiciliari. E' stato arrestato per istigazione alla corruzione

Un'onta da "cancellare" allugando due banconote da 50 euro ai carabinieri. Deve aver pensato questo l'arzillo vecchietto fermato ieri a Carchitti dai carabinieri della stazione di San Cesareo. Il 74enne, residente ai Castelli romani, dovrà ora rispondere di istigazione alla corruzione.

L’uomo ieri pomeriggio durante un posto di controllo, in località Colle Fornaro, non si è fermato all’alt imposto dai militari, proseguendo la marcia. Dopo un breve inseguimento l’uomo è stato raggiunto e bloccato dai carabinieri. Con lui una donna extracomunitaria, di nazionalità nigeriana, poco più che ventenne, vestita in abiti succinti, più volte identificata dai militari e nota per la sua attività come prostituta. 

Durante le fasi di identificazione l’anziano ha offerto ai militari due banconote da 50 euro. Obbiettivo fargli chiudere un occhio ed evitare così conseguenze nei suoi confronti. L’uomo è stato arrestato e condotto in caserma. Successivamente su disposizione dell’Autorità Giudiziaria è stato accompagnato presso il proprio domicilio in regime degli arresti domiciliari, in attesa del rito direttissimo.

Potrebbe interessarti

Commenti (4)

  • Ma manco je se addrizzava poro fio .magari na leccata de palle je faceva

  • Avatar di Max
    Max

    Ma non gli rompete li " coioni". Andate ad arrestare i criminali.....

  • Ecco questo è uno dei motivi per cui andiamo male pensate ai malvivente piuttosto che alla pora gente mo questo il processo x direttissima e la gente che dovrebbe sta rinchiusa a vita gira liberamente....ma daiii

  • Ma fateje fâ l ultima scopata in santa pace!

Più letti della settimana

  • Cronaca

    Omicidio a Prati: gestore di una vineria ucciso da un tassista

  • Cronaca

    Sciopero a Roma, il 31 maggio metro e bus a rischio

  • Cronaca

    Rissa tra coppie al parcheggio del Centro Commerciale: donna stesa da un pugno

  • Cronaca

    Omicidio Nino Sorrentino, residenti sotto choc: "Una brava persona, ben voluta da tutti"

Torna su