Raggira anziana sola e malata e si fa dare 40mila euro e le chiavi di casa, arrestato

In manette è finito un uomo di 60 anni riuscito a far sottoscrivere alla donna dei documenti per amministrare il suo patrimonio

Immagine di repertorio

Ha raggirato e derubato un'anziana paziente in ospedale approfittando della sua solitudine. Sono statai i carabinieri della Compagnia di Castel Gandolfo ad eseguire un provvedimento cautelare, emesso dal GIP presso il Tribunale di Velletri, su richiesta della locale Procura della Repubblica, nei confronti di un 60enne ritenuto responsabile del reato di circonvenzione di persone incapaci.

L’indagine, avviata nel luglio scorso e condotta dai Carabinieri della Stazione di Albano Laziale, ha permesso di accertare che un 60enne residente a Roma, abusando dello stato di infermità di un’anziana paziente ricoverata presso l’ospedale di Albano, aveva indotto la donna, sola e senza alcun familiare, ad effettuare bonifici e prelievi di contanti in suo favore, per un ammontare di circa 40.000,00 euro. 

Inoltre, era riuscito a far sottoscrivere alla donna documenti che gli avrebbero consentito di amministrare tutto il suo patrimonio, nonché a farsi consegnare le chiavi di casa dalla quale, dopo pochi giorni, erano spariti mobili e averi.

L’uomo è stato sottoposto agli arresti domiciliari. Rischia fino a sei anni di reclusione.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Abbiamo impiccato Greta Thunberg a Roma", la rivendicazione su facebook

  • Si getta dal viadotto: morto imprenditore del crack Qui!Group

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 12 e domenica 13 ottobre

  • Metro B chiusa, cambiano gli orari per i week end di ottobre

  • Tenuta Castel di Guido, i lupi romani sono diventati ibridi. Chiesta la sterilizzazione

  • Da Canova a Frida Kahlo, tutte le mostre da non perdere in autunno a Roma

Torna su
RomaToday è in caricamento