Finito l'incubo di una madre picchiata dal figlio

La donna di 70 anni subiva molte violenze che il figlio le infliggeva. Ma ha trovato il coraggio di denunciarlo, e ora l'erede si trova a Rebibbia

Ancora una volta i ruoli si invertono. Non esistono più i vecchi metodi dei genitori che con due schiaffi cercano di educare i proprio figli, ma nel 21esimo secolo, sono gli eredi ad usare le maniere forti verso i proprio padri e le proprie madri. E di certo non per scopi pedagogici.

Questa volta la vittima è una donna di 70 anni, la quale ha trovato il coraggio di denunciare il figlio. I carabinieri sono entrati nell'abitazione nel comune di Anticoli Corrado, mentre il 48enne stava ancora colpendo l'anziana madre.
I militari, dopo essersi accorti che l'uomo era ubriaco, hanno tentato dapprima di dissuaderlo dal compiere altre violenze, poi, riportata la calma, lo hanno accompagnato in caserma. Ma l'uomo era talmente agitato che i militari sono stati costretti a rivolgersi al medico di guardia dell'ospedale che gli ha somministrato un potente tranquillante. Il figlio 48enne è stato portato nel carcere di Rebibbia, dove rimarrà a disposizione della Magistratura di Tivoli per rispondere dei reati di maltrattamenti in famiglia, lesioni personali aggravate, resistenza ed oltraggio a pubblico ufficiale.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sul Raccordo Anulare, scontro tra auto e moto: morti due giovani di 27 e 20 anni

  • Sciopero, a Roma lunedì 16 settembre a rischio i bus in periferia

  • Morto in un incidente sulla Tangenziale est, sbalzato dalla Smart e investito da un pullman

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 14 e domenica 15 settembre

  • La Lazio e la passione per le moto: Finocchio e Borghesiana piangono Daniele, il giovane morto in un incidente stradale

  • Ragazza impiccata al parco giochi, il ritrovamento dopo una notte di ricerche. Il racconto del custode

Torna su
RomaToday è in caricamento