La vacanza si trasforma in tragedia: il piccolo Angelo muore schiacciato dal cancello

Il cancello e l'area dove è avvenuto l'incidente è stata posta sotto sequestro. Sarà nominato un perito. Sotto choc mamma e nonna del piccolo che viveva in Inghilterra dove il padre lavorava

Una vacanza che in pochi secondi si è trasformata in tragedia. E' sotto choc la famiglia di Angelo, il bimbo di 4 anni morto ad Anzio schiacciato dal cancello. Madre e nonna, presenti nella villetta di via dei Coralli, non si danno pace e non sono ancora riuscite a raccontare, in maniera compiuta, la loro versione dei fatti ai Carabinieri che indagano sull'accaduto. Una fatalità, sulla quale però i militari e la Procura vogliono vederci chiaro. Sotto la lente d'ingrandimento il cancello, sul quale sono state disposte delle verifiche. Verrà nominato un perito che dovrà stabilire se era a norma e se c'erano difetti nel funzionamento.

Il cancello esce dalle guide e schiaccia il piccolo

Secondo la ricostruzione il piccolo Angelo è finito schiacciato dal cancello. Con lui, in quel momento, un altro bambino e il fratellino di 8 anni. E' stato proprio quest'ultimo il primo ad urlare aiuto, allertando mamma e nonna. Richiesta d'aiuto che ha coinvolto poi lo zio e un vicino, riusciti a fatica a sollevare il cancello e a liberare il piccolo, purtroppo già privo di conoscenza. Giunti sul posto i soccorsi, un'ambulanza prima e l'elisoccorso poi, le hanno provato tutte pur di rianimarlo. Un massaggio cardiaco durato 45 minuti, sperando in segni di vita che potessero rendere utile la corsa in ospedale. Purtroppo però i tentativi si sono rivelati vani

Malore per il proprietario della villetta 

Nel frattempo in via dei Coralli si è precipitato il proprietario della villetta. Vista la scena è stato colto dalla malore e per questo è stato soccorso sul posto dai sanitari presenti. Regolarmente affittata per 15 giorni, la struttura di via dei Coralli rappresentava la villeggiatura per Angelo e la sua famiglia. Residenti a Manchester per il lavoro del padre, erano arrivati ad Anzio da pochi giorni. Tutto normale, tutto felice, sino alla fatalità di ieri. Il padre del piccolo, ancora in Inghilterra per lavoro, appresa la notizia è salito sul primo aereo per raggiungere l'Italia. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le indagini: cosa è successo al cancello?

Su quanto accaduto indagano i carabinieri di Anzio guidati dal Capitano Lorenzo Buschittari. Su disposizione della Procura di Velletri il cancello e l'area dove è avvenuto l'incidente è stata posta sotto sequestro, in attesa della perizia tecnica che dovrà stabilire cosa ha provocato la fuoriuscita dalle guide del cancello. La villetta non aveva un sistema di videosorveglianza, quindi non si può far ricorso alle telecamere per capire quanto accaduto. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nella Capitale 59 nuovi casi: picco a Roma sud est. Isolata casa di riposo

  • Coronavirus, morto a Roma 33enne: è la vittima più giovane nel Lazio

  • Coronavirus, nel Lazio 1728 casi: 17 decessi nelle ultime 24 ore. Tre cluster preoccupano la Regione

  • Coronavirus Roma: scuole, eventi, orari di bar e ristoranti. Tutto quello che c'è da sapere

  • Coronavirus, 2096 casi nel Lazio: 46 nuovi positivi a Roma. Tre cluster fanno impennare il numero dei contagiati

  • Morto a 35 anni di Coronavirus, paura tra i colleghi di Emanuele: il call center chiude, la Regione spiega

Torna su
RomaToday è in caricamento