Montagna: alpinisti romani bloccati sulla parete nord del Gran Sasso

Le operazioni di recupero della cordata da parte del soccorso alpino si sono concluse alle prime ore del mattino

Le fasi del recupero del soccorso alpino (Soccorso Alpino e Speleologico Abruzzo - CNSAS

Si sono concluse verso le ore 06:00 di lunedì mattina le operazioni di soccorso ad una cordata di tre persone bloccata sulla parete nord di Corno Piccolo per il sopraggiungere dell'oscurità.  I tre residenti a Roma, 2 uomini e una ragazza rispettivamente di 34, 32 e 26 anni erano partiti di buon mattino da Piana del Laghetto per salire la Cresta Nord-est del Corno Piccolo e, completata la salita, si sono diretti verso il "Camino di mezzo" per scendere alla base della parete. 

Secondo quanto riferito dal Soccorso Alpino e Speleologico Abruzzo - CNSAS, degli errori di valutazione e la stanchezza ne hanno rallentato la progressione e i tre si sono ritrovati in difficoltà ancor prima di iniziare la discesa nel "Camino di mezzo". Si sono quindi fermati ed assicurati e con il sopraggiungere dell'oscurità hanno chiesto l'aiuto del Soccorso Alpino. 

I soccorritori, hanno richiesto ai vigili del fuoco le potenti cellule foto-elettriche in loro dotazione che hanno illuminato la parete nord del Corno Piccolo per rendere meno difficoltoso l'intervento. Grazie anche alla collaborazione del personale in servizio alla funivia, i Tecnici hanno raggiunto i tre e, dopo aver attrezzato la discesa fino alla base della parete, li hanno accompagnati a Prati di Tivo.

Soccorso Alpino Gran Sasso 2-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 13 contagi in 24 ore nel Lazio. "Preoccupazione per aeroporti e stazioni di Roma"

  • Coronavirus: nel Lazio per la prima volta il numero dei guariti supera quello dei positivi

  • Coronavirus, a Roma appena 2 nuovi contagi in 24 ore: sono 3055 gli attuali casi positivi

  • Coronavirus, a Roma 3 nuovi casi in 24 ore: 3163 gli attuali casi positivi

  • Coronavirus: 10 nuovi positivi nel Lazio, dal 3 giugno sorvegliati speciali stazioni ed aeroporti

  • Coronavirus, a Roma tre nuovi casi. Altri due nel resto del Lazio

Torna su
RomaToday è in caricamento