Attentati Bruxelles, stato di massima allerta anche a Fiumicino

I controlli dei passeggeri ai varchi di sicurezza sono stati intensificati. Tutti i voli da e per Bruxelles sono stati cancellati

Dopo gli attentati di Bruxelles è immediatamente stato innalzato il livello di sicurezza al Leonardo Da Vinci di Fiumicino. Il livello di allerta, già su standard elevati, è stato innalzato ulteriormente. 

I controlli dei passeggeri ai varchi di sicurezza sono stati intensificati. Tutti i voli da e per Bruxelles sono stati cancellati.

Dei sette voli programmati oggi all'aeroporto di Fiumicino in partenza per Bruxelles ne sono decollati solamente due: il primo della compagnia Brussels Airlines è partito alle 06:35; il secondo, della compagnia low cost Ryanair, poco dopo le 07:00. Il terzo volo di Alitalia, la cui partenza era programmata per le 8:20 è stato soppresso, così come i collegamenti successivi, sia in partenza sia in arrivo. 

Alitalia in una nota ha sottolineato che "sta fornendo ai passeggeri tutta l’assistenza necessaria e offre la possibilità di modificare l’itinerario di viaggio". Il volo AZ 148 da Milano Linate a Bruxelles, già in volo al momento delle esplosioni, è atterrato al vicino aeroporto di Liegi alle 8:33. Quattordici passeggeri hanno chiesto e ottenuto il trasferimento via terra per Bruxelles. Tutti gli altri sono ritornati a Milano con lo stesso aereo che è atterrato a Linate alle ore 11:30.

Il volo AZ 157 Bruxelles-Roma è decollato regolarmente da Bruxelles questa mattina alle 7:12 ed è atterrato a Roma Fiumicino alle ore 9:02. Alitalia conferma che" nessuno fra il personale della Compagnia è stato coinvolto dalle esplosioni". I passeggeri prenotati sui voli Alitalia da e per Bruxelles "fra oggi 22 marzo e Giovedì 29 marzo possono modificare l’itinerario senza penali o chiedere il rimborso del biglietto. La Compagnia ha attivato numeri speciali per fornire informazioni: 800650055 dall’Italia (numero verde); +39.06.65649 per i passeggeri che chiamano dall’estero".

Intanto il ministro degli Interni Angelino Alfano ha convocato per le 15 il comitato di sicurezza pubblica.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Che Alfano non è all'altezza di essere ministro dell'interno è sotto gli occhi di tutti : Gli attentati ci sono stati il 22 marzo e lui farà una riunione per la sicurezza il 15 Aprile , cosa aspetta! A casa nostra ci sono situazioni di illegalità sotto gli occhi di tutti, ci sono state diverse interrogazioni parlamentari riguardo quello che sta accadendo quotidianamente al Pigneto, residenti esasperati hanno creato con Google maps una mappa ben dettagliata per far sapere al ministro tutta la situazione di illegalità in cui versa il quartiere basta digitare "il triangolo della vergogna " e si viene a sapere quotidianamente quello che succede, ma il ministro nonostante la palese illegalita e vessazione Che subiscono i residenti non è stato capace di fare nulla, ora con un problema ben più grande quale è il terrorismo sarà in grado a essere all'altezza? Una cosa è riuscito a farla, in questi anni a capo della polizia recuperare il motorino che gli avevano rubato al mare.

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Ancora tre giovani vittime della strada. A Roma meno incidenti, ma aumentano i morti

  • Cronaca

    Derby e referendum: la domenica blindata della Capitale

  • Cronaca

    Rapina a mano armata al Lidl: tengono in ostaggio vigilante e fuggono col bottino

  • Cronaca

    Incendio in una palazzina: le fiamme distruggono due appartamenti

I più letti della settimana

  • Incidente a Centro Giano: morto 23enne, giovane allenatore di pallanuoto

  • Terremoto in centro Italia: scossa di magnitudo 4.4 avvertita anche a Roma

  • Incidente a Porta Portese, scontro scooter-autocarro: morta una 18enne

  • Incidente a Porta Portese: morta Alisa, 18enne finita sotto un camion con il suo scooter

  • Incidente sul Raccordo, scooter tampona auto in avaria: grave 55enne

  • Acilia piange Alessandro, l'allenatore di pallanuoto morto in un incidente a Centro Giano

Torna su
RomaToday è in caricamento