Zaino sospetto in stazione: allarme bomba a Tiburtina. Artificieri sul posto

La segnalazione del pacco sospetto da parte di un passeggero in transito nell'area di accesso alle banchine ferroviarie

L'intervento degli artificieri alla stazione Tiburtina (foto Comitato Cittadini Stazione Tiburtina)

Falso allarme bomba alla Stazione Tiburtina per uno zaino sospetto lasciato incustodito. L'allerta da parte di alcuni passeggeri in transito nei corridoi di accesso alle banchine ferroviarie è scattata intorno alle 11:23 di mercoledì 16 ottobre. 

Sul posto sono subito intervenuti gli agenti della PolFer e del Commissariato Porta Pia in ausilio agli artificieri della Polizia. 

Delimitata temporaneamente la zona di accesso pedonale del piazzale della stazione ferroviaria e metropolitana, gli artificieri hanno quindi ispezionato lo zaino, trovandoci all'interno degli effetti personali.

L'allerta è dunque rientrata dopo circa un'ora dall'intervento, al termine delle operazioni di bonifica e controllo della zona da parte degli artificieri della Polizia di Stato.

Il 'pacco sospetto' è risultato appartenere ad un senza fissa dimora che gravita la zona della stazione Tiburtina. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sciopero Roma Tpl, lunedì 18 novembre a rischio i bus in periferie: orari e fasce di garanzia

  • Sciopero, oggi a rischio bus Cotral e Roma Tpl: gli orari e le linee interessate

  • In bilico sul balcone si lascia cadere nel vuoto, salvata dalla polizia fra gli applausi dei residenti

  • Meteo Roma, peggiorano le previsioni: l'allerta diventa "codice arancione"

  • Manifestazione dei pensionati e sit-in dei pendolari: sabato attese oltre 20mila persone a Roma

  • Maltempo a Roma, un'altra strage di alberi: strade chiuse e auto schiacciate dai rami 

Torna su
RomaToday è in caricamento