Maltempo, cabine distrutte ad Ostia e scuole chiuse a Civitavecchia. Sale l'allerta meteo

Una lunga giornata di passione da Civitavecchia ad Ostia, passando per Fiumicino. Situazione difficile anche all'Idroscalo dove le onde del mare hanno superato ciò che resta della barriera

L'Aurelia temporaneamente chiusa, l'ospedale San Paolo allagato, le scuole chiuse a Civitavecchia e una serie di cabine distrutte dalla mareggiata ad Ostia. A Fiumicino, invece, il Sindaco Montino a chiesto a tutti di non avvicinarsi alle coste.

Il maltempo, nella giornata di venerdì 15 novembre, non ha dato tregua al litorale. E le previsioni, per le prossime ore, peggioreranno con l'allerta meteo che sarà "codice arancione".  

Allagamenti a Civitavecchia e Santa Marinella

La giornata da incubo è iniziata intorno alle 7, sul litorale nord. Qui il Nucleo Sommozzatori Santa Marinella Onlus e i vigili del fuoco sono intervenuti in un tratto di Aurelia, all'altezza del chilometro 66, rimasto impercorribile perché strada e mare erano diventati un tutt'uno. 

I soccorritori hanno tratto in salvo un anziano signore che chiedeva aiuto dall'interno della sua Fiat Panda. Ma, mentre i vigili del fuoco trasportavano l'uomo in zona sicura, un'ambulanza proveniente da Santa Marinella e diretta presso l'ospedale San Paolo di Civitavecchia con una donna traumatizzata a bordo, è rimasta in panne. 

Il video del salvataggio

I pompieri quindi, messo in salvo l'uomo, poi raggiunto l'ambulanza mettendo in salvo le persone presenti nel mezzo di soccorso trasportando tutti (paziente e infermieri) su un bus Cotral lì vicino, unico posto sicuro. Successivamente hanno trasportato anche gli strumenti sanitari, necessari per assistere la signora infortunata in attesa di un'atra ambulanza poco dopo giunta sul posto.

Scuole chiuse a Civitavecchia

Allagate sale operatorie dell'ospedale

Quasi contemporaneamente la pioggia ha reso inagibili due sale operatorie al quarto piano dell'ospedale San Paolo. A diffondere la notizia la Asl Roma 4 che ha poi rassicurato l'utenza in quanto "le emergenze e le urgenze saranno garantite e spostate nell'altra area ospedaliera". 

La direzione strategica dell'azienda ospedaliera, tuttavia, si dichiara "preoccupata per la giornata di domani in quanto sono previsti peggioramenti delle condizioni meteo".

Civitavecchia-2-9

Volano pezzi del palazzetto dello sport a Fiumicino

Anche nel litorale sud la situazione non è delle migliori. A causa del forte vento stanno volando sulla strada alcuni pezzi del tetto del palazzetto dello Sport su viale Danubio. Per questo motivo, ai fini della sicurezza, finché durerà il forte vento il tratto di viale Danubio di fronte al palazzetto rimarrà chiuso al traffico. Ripercussioni, quindi, anche per la linea Cotral che subirà una leggera modifica nel suo percorso.

Allerta per le mareggiate

Pinetina ostia-2

Il mare "mangia" le cabine ad Ostia

Nel prima parte della giornata, ad Ostia, una nuova mareggiata ha distrutto una serie dei cabine inghiottendone le assi in legno. Lo scenario è quello dello stabilimento Nuova Pineta-Pinetina. Una situazione disastrosa con una perdita economica notevole per lo storico lido sul Lungomare Lutazio Catulo. 

Il gestore Franco Petrini, già nel 2017, aveva raccontato ai nostri taccuini i danni subiti dall'ennesima mareggiata e oggi ha voluto rifarlo, sfogandosi a RomaToday. Il problema sta nei ripascimenti. Progetti che ancora non riescono a decollare.   

Problemi sui treni dell'alta velocità 

Trenitalia comunica che "dalle 15.35 la circolazione ferroviaria è fortemente rallentata sulla linea AV Roma – Napoli, per un guasto agli impianti di circolazione dei treni fra Ceccano e San Giovanni, probabilmente legato al maltempo che sta interessando la zona. Le cause sono attualmente in corso di accertamento. I treni alta velocità viaggiano sulle linee convenzionali via Formia e via Cassino con ritardi fino a 70 minuti. Quattro treni direttamente coinvolti nel guasto viaggiano con ritardi medi di 150 minuti. Ripercussioni e cancellazioni anche per alcuni convogli del trasporto regionale. I tecnici di Rete Ferroviaria Italiana, immediatamente intervenuti, sono al lavoro per ripristinare la piena funzionalità dell’infrastruttura".
 

Idroscalo a rischio inondazione

Situazione difficile anche all'Idroscalo di Ostia dove le onde del mare hanno superato ciò che resta della barriera e stanno lentamente allagando la parte più prossima alla costa dell'isolato. La situazione è monitorata dalla Protezione civile mentre gli abitanti lamentano l'assenza da parte delle istituzioni.

Alberi caduti a Roma

A Roma, invece, la situazione che preoccupa di più è quella relativa agli alberi. Intorno alle 11:50 circa la Roma Lido si è dovuta fermare per 30 minuti a causa di un ramo pericolante, poi rimosso. A Mostacciano, invece, un albero è crollato su un'auto, distruggendola, in via Umile.

Vigili del Fuoco soccorrono persone a Numidio Quadrato

Intorno alle ore 17:30 circa, invece, per le forti piogge la stazione Numidio Quadrato ha subito infiltrazioni. Due squadre di vigili del fuoco del comando di Roma sono intervenute per soccorrere le persone all'interno della metro. Nessuno è rimasto ferito. 

Maltempo meteo-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Temporale a Roma, bomba d'acqua sulla città: tre stazioni metro chiuse. Strade allagate

  • Sciopero a Roma: lunedì a rischio tram, metro e bus. Gli orari

  • Tragedia a Ostia, muore bimbo di 11 anni: si era sentito male a scuola

  • Weekend dell'Immacolata a Roma: che fare sabato 7 e domenica 8 dicembre

  • Palazzina a rischio crollo: evacuate 24 famiglie a Ciampino

  • 8 dicembre, festa per l'Immacolata e Spelacchio a piazza Venezia: strade chiuse e bus deviati

Torna su
RomaToday è in caricamento