menulensuserclosebubble2shareemailgoogleplusstarcalendarlocation-pinwhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsappcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companiessunnymoonsuncloudmooncloudrainheavysnowthunderheavysnowheavyfogfog-nightrainlightwhitecloudblackcloudcloudyweather-timewindbarometerrainfallhumiditythermometersunrise-sunsetsleetsnowcelsius

Torrino, garage alimentati con allaccio abusivo di energia: 34 arresti

E' accaduto in piazza Cina. Il personale Acea ha confermato la manomissione fraudolenta, quantificando il danno causato dal furto in circa 30mila euro

Trentaquattro arresti e 30mila euro di danni. E' questo il bilancio di una operazione dei Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Eur che hanno fermato senegalesi di età compresa tra i 20 e 50 anni, per "furto di energia elettrica in concorso".

IL CONTROLLO - Tutto è iniziato durante un controllo in piazza Cina, all'interno di alcuni box-garage in disuso. Lì i militari hanno notato degli allacci abusivi alla cabina Acea in strada, attraverso i quali venivano riforniti i locali di energia elettrica, alimentando l'illuminazione, televisori, decoder ed elettrodomestici vari.

I DANNI - I Carabinieri hanno così richiesto l'intervento di personale dell'ispettorato dell'Acea per mettere in sicurezza la cabina elettrica e i numerosi cavi di fortuna utilizzati per alimentare i singoli box, con reale rischio d'incendio dalle conseguenze potenzialmente drammatiche. Ultimate le operazioni il personale Acea ha confermato la manomissione fraudolenta, quantificando il danno causato dal  furto in circa 30mila euro.

IL PRECEDENTE - I 34 stranieri sono stati arrestati e rimessi in libertà in attesa di giudizio. Dovranno rispondere di furto aggravato in concorso. Un fatto analogo, che interessò lo stesso stabile, fu scoperto dai Carabinieri della Stazione Roma Torrino Nord, nel luglio 2013, quando furono arrestati altri 26 cittadini senegalesi.
 

Potrebbe interessarti

Commenti

    Più letti della settimana

    • Cronaca

      Sara Di Pietrantonio, il fidanzato confessa: "L'ho uccisa io. Poi sono tornato a lavoro"

    • Cronaca

      Magliana: donna trovata morta semi carbonizzata vicino ad un'auto

    • Cronaca

      Rissa tra coppie al parcheggio del Centro Commerciale: donna stesa da un pugno

    • A Roma ci piace

      Le 10 migliori gelaterie di Roma: ecco tutti gli indirizzi

    Torna su