Senza biglietto sul bus insulta i controllori, poi arriva l'amico ed aggredisce i vigili

È accaduto in piazza dei Cinqucento. Gli agenti hanno poi denunciato la donna ed arrestato il 31enne

Senza biglietto sul bus ha prima insultato i controllori, poi, all'arrivo dei vigili urbani, è stata raggiunta da un amico che ha aggredito gli agenti. Per questo i 'caschi bianchi' hanno arrestato l'uomo, un cittadino 31enne di nazionalità nigeriana, per resistenza, lesioni e violenza a pubblico ufficiale e denunciato la sua connazionale per resistenza e rifiuto di esibire le proprie generalità. 

I fatti sono avvenuti alle 15.00: durante l'attività di controllo a piazza dei Cinquecento, nella zona di Termini, quando una pattuglia di  agenti del I Gruppo Trevi della Polizia Locale di Roma Capitale è intervenuta in supporto degli ispettori Atac, per una ragazza di 23 anni priva del titolo di viaggio e che rifiutava di esibire i documenti. 

La giovane ha iniziato ad inveire contro gli operatori, ponendo resistenza alle verifiche in atto e tentando di allontanarsi, quando è stata raggiunta da un suo connazionale che ha strattonato e colpito uno degli agenti. 

Una volta bloccati, l'uomo e la donna sono stati accompagnati presso il Comando di via della Greca dove al momento si trovano per ulteriori accertamenti. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si getta dal viadotto: morto imprenditore del crack Qui!Group

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 12 e domenica 13 ottobre

  • È morto Paco Fabrini a 46 anni in un incidente: da piccolo interpretò il figlio di Tomas Milian

  • Metro B chiusa, cambiano gli orari per i week end di ottobre

  • Tenuta Castel di Guido, i lupi romani sono diventati ibridi. Chiesta la sterilizzazione

  • Da Canova a Frida Kahlo, tutte le mostre da non perdere in autunno a Roma

Torna su
RomaToday è in caricamento