Metro C: insulti razzisti sulle scale mobili, lei reagisce e viene aggredita

È accaduto all'uscita della stazione San Giovanni. L'aggressore identificato dai carabinieri

Le scale mobili della stazione San Giovanni (immagine di repertorio)

Negra di mer..", questa la frase razzista che un uomo ha proferito nei confronti di una donna dominicana. La lite è accaduta nel pomeriggio dello scorso 7 febbraio, quando i due si trovavano sulle scale mobili della Metro C San Giovanni. Un insulto razziale a cui la 33enne ha reagito, scatenando la reazione dell'uomo che l'ha poi colpita al volto. 

In particolare l'aggressione verbale ha preso corpo intorno alle 15:00 di ieri, all'uscita della stazione a piazzale Appio. Urla e violenze che hanno gelato il sangue delle tante persone presenti in quel momento alla stazione della linea C della metro.

Nel parapiglia successivo all'aggressione alcuni cittadini hanno quindi allertato la centrale operativa del 112 con l'arrivo sul posto dei carabinieri della stazione Roma Tuscolana. Ascoltata la versione dell'uomo e della ragazza, il primo è stato identificato in un cittadino italiano di 71 anni per poi essere denunciato dai militari dell'Arma per "lesioni".

Sul posto, oltre ai carabinieri, anche l'ambulanza del 118 che ha trasportato la ragazza, una 33enne della Repubblica Dominicana, all'ospedale San Giovanni Addolorata dove la giovane è stata medicata e poi dimessa con pochi giorni di prognosi. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si getta dal viadotto: morto imprenditore del crack Qui!Group

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 12 e domenica 13 ottobre

  • È morto Paco Fabrini a 46 anni in un incidente: da piccolo interpretò il figlio di Tomas Milian

  • Metro B chiusa, cambiano gli orari per i week end di ottobre

  • Da Canova a Frida Kahlo, tutte le mostre da non perdere in autunno a Roma

  • Tenuta Castel di Guido, i lupi romani sono diventati ibridi. Chiesta la sterilizzazione

Torna su
RomaToday è in caricamento