Arancia meccanica a Cipro: distruggono un negozio e picchiano il proprietario

L'aggressione da parte di una coppia all'interno di New Beauty Center, a due passi dalla fermata metro Cipro. La vittima si trova al Gemelli con 40 giorni di prognosi

La profumeria New Beauty Center (foto Google)

Come i Drughi di Arancia Meccanica hanno dato vita ad un pomeriggio di ultra violenza mandando all’ospedale il titolare 58enne di una profumeria in zona Cipro. L’incubo per marito e moglie, proprietari di New Beauty Center, ha cominciato a prendere forma intorno alle 16:30 di lunedì 5 dicembre quando una coppia si è presentata con fare sospetto all’interno dei locali che si trovano vicino la fermata della metro A Cipro. 

L’AGGRESSIONE - I due, entrambi romani con precedenti, lui 48 anni e lei 40, si sono presentati nella profumeria chiedendo informazioni sui prezzi di alcuni prodotti. A servirli il titolare del negozio, che si trovava nello stesso con la moglie. I due si sono però mostrati da subito molto aggressivi ed hanno cominciato a minacciare l'uomo sputandogli indosso. Poi l'aggressione, senza un apparente motivo. Degli attimi di paura con l'uomo prima e la donna poi che hanno cominciato a picchiare il titolare della profumeria mentre lo stesso provava a difendersi.

INFRANTA UNA VETRINA -  Dei veri e propri momenti di terrore in pieno giorno che hanno portato diversi passanti ad allertare il 112. Oltre a picchiare il titolare la coppia, non contenta, ha anche danneggiato la profumeria mandando in frantumi una vetrata della stessa. Arrivati sul posto i carabinieri della Compagnia Roma San Pietro hanno trovato i due ancora all’interno dell’esercizio commerciale.

40 GIORNI DI PROGNOSI - Arrivati i carabinieri la coppia (entrambi poi risultati ubriachi) si è però scagliata contro i militari dell’Arma che sono riusciti a fermarla non senza difficoltà. Ferito il 58enne è stato poi trasportato dai medici del 118 al Policlinico Universitario Agostino Gemelli, con naso e zigomo rotti, una frattura della testa dell’omero e la rottura del plesso maxillofacciale. L’uomo si trova ancora al nosocomio universitario con una prognosi di 40 giorni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

ARRESTATI - Accompagnati in caserma il 48enne e la sua compagna sono poi stati arrestati con le accuse di “lesioni personali”, “danneggiamento aggravato”, “violenza, minaccia e resistenza a pubblico ufficiale”. I due sono stati messi a disposizione dell’Autorità Giudiziaria e verranno giudicati con Rito Direttissimo. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Roma, la mappa del contagio dopo il lockdown: ecco in quali quartieri sono aumentati di più i contagi

  • Coronavirus: a Roma 23 casi e tra loro anche un bimbo di nove anni, sono 28 in totale nel Lazio. I dati Asl del 9 luglio

  • Coronavirus, a Roma 17 nuovi contagi. Positivo bimbo di un anno a Civitavecchia

  • Cornelia, rissa in pieno giorno paralizza quartiere: tre feriti. Danni anche ad un negozio

  • Coronavirus, a Roma e provincia sei bambini positivi in 10 giorni

  • Coronavirus: a Roma 12 nuovi casi, sono 23 in totale nel Lazio. I dati Asl del 10 luglio

Torna su
RomaToday è in caricamento