Tiburtina: comprano birre al minimarket e le bevono in pizzeria, al rimprovero del titolare scatta l'aggressione

Il proprietario gli aveva chiesto di lasciare il tavolo dove stavano bevendo per lasciare spazio ad altri clienti

Prima gli insulti, poi il lancio di birre verso il locale, quindi l'aggressione al titolare dell'esercizio. E' la sintesi di una aggressione avvenuta nella pizzeria I Magnifici, in via Teodorico 34 a Roma, a pochi metri dalla stazione Tiburtina. Tutto è iniziato mentre nella Capitale si stava abbattendo il nubifragio che, domenica 21 ottobre, ha causato disagi in tutta la città

I fatti. Tre extracomunitari avevano appena comprato qualche birra in un vicino minimarket e, alle prime gocce di pioggia, per cercare riparo hanno visto nella veranda esterna della pizzeria I Magnifici un riparo sicuro. Dopo qualche minuto di protezione dal temporale garantita dal titolare del locale, gli animi si sono scaldati. 

Il signor Donato, proprietario della pizzeria I Magnifici, si è così avvicinato al gruppo, che beveva le birre comprate altrove e che stava importunando gli altri clienti, chiedendo loro di allontanarsi perché "quei tavoli servivano ad altri avventori in coda, in attesa di cenare". Al rimprovero del proprietario, però, i tre non si sono allontanati. 

Prima hanno insultato il signor Donato, quindi hanno lanciato oggetti contro il locale. "Hanno tirato almeno 10, tra le loro birre e le altre raccolte dal marciapiede, contro i muri della pizzeria. I clienti, spaventati, sono scappati via. Alcuni anche senza pagare, li capiamo visto il caos che questi individui avevano creato", raccontano i titolari de I Magnifici a RomaToday.

L'aggressione, però, non è finita così. Uno dei ragazzi del gruppo di extracomunitari ha preso a brutto muso il signor Donato e lo ha ferito dopo una breve colluttazione. Prima di allontanarsi definitivamente, inoltre, i tre hanno anche minacciato il proprietario di dar fuoco alla loro pizzeria.

pizzeria i Magnifici (2)-2

Immediato quindi l'allarme al Numero Unico per le Emergenze. Sul posto i Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Rome e della stazione Nomentana che hanno raccolto le testimonianze, notato l'esterno del locale messo a soqquadro e registrato anche come due motorini parcheggiati, nel parapiglia generale, fossero stati buttati in terra. 

Il signor Donato, medicato dal personale del 118, ha riportato ferite al braccio guaribili in 10 giorni. Ancora non ha sporto denuncia, ma lo farà a breve. Assicurano dal locale.

Nel frattempo il Comitato Cittadini Stazione Tiburtina ha voluto esprimere la propria solidarietà: "Sono anni che chiediamo al Prefetto, al Questore e alla Sindaca col suo delegato alla sicurezza di emanare urgentemente una vera ordinanza anti alcol ad hoc per la Stazione Tiburtina. Questi fatti anche se non denunciati e di entità più lieve avvengono ogni giorno. Durante l'assemblea cittadina della scorsa settimana la richiesta unanime della cittadinanza è stata 'bonificare' l'area, è necessario che Prefettura, Questura e Comune intervengano".

pizzeria i Magnifici (3)-2

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • rimpatrii celeri, per piacere.

Notizie di oggi

  • Politica

    Qualità della vita, Roma peggiora: la Capitale perde diciotto posizioni

  • Incidenti stradali

    Due investimenti mortali nel week end: continua la strage di pedoni a Roma

  • Politica

    Raggi e la manovra 'Sblocca Roma': come il Campidoglio spenderà 1 miliardo e 120 milioni

  • Cronaca

    Borseggi nella metro: prese le ladre dell'ascensore, i furti tutti a Termini

I più letti della settimana

  • Blocco traffico: a Roma oggi niente auto nella fascia verde, tutte le informazioni

  • Blocco traffico Roma, domenica primo stop. Niente auto nella fascia verde: fermi anche i Diesel euro 6

  • Blocco auto Roma: chi può circolare domenica 18 novembre

  • A terra e sanguinante in commissariato: il giallo di Massimiliano il "Brasiliano"

  • Maratona, manifestazioni e domenica ecologica: le strade chiuse ed i bus deviati

  • Incidente sulla Tuscolana: si aggrava il tragico bilancio, dopo Alessandro è morto anche l'amico Giordano

Torna su
RomaToday è in caricamento