Termini, lite davanti alla stazione: colpisce il rivale con una spranga e tenta di ucciderlo

La vittima è stata portata all'Umberto I, non è in pericolo di vita e se la caverà con 25 giorni di prognosi

Una lite in strada finita nel sangue. E' successo intorno alle 3:50 del mattino di domenica 17 maggio, in piazza dei Cinquequento proprio davanti la stazione di Roma Termini. A dare l'allarme alcune persone che hanno assistito al pestaggio. 

Sul posto il personale medico del 118 e la polizia di Stato che ha ricostruito i fatti. Secondo quanto si è appreso, un uomo di 36 anni del Gambia ha aggredito il rivale con una spranga metallica, colpendolo sulle mani, in testa e all'altezza del costato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La vittima, 59 anni, è stata soccorsa dal personale medico e portata all'Umberto I. Non è in pericolo di vita, ma ha riportato ferite per 25 giorni di prognosi. L'aggressore è stato fermato e portato a Regina Coeli, con le accuse di tentato omicidio e lesioni personali aggravate. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • “Ho preso il muro fratellì”, l’infrazione costa cara all’ex rapper, patente ritirata ed auto sequestrata

  • Coronavirus, 20 nuovi contagi tra Roma e provincia: 3786 gli attuali casi positivi nel Lazio

  • Coronavirus, a Roma 10 nuovi contagi: sono 3635 gli attuali casi positivi nel Lazio

  • Omicidio suicidio a Roma: uccide la moglie e si spara dopo aver ferito il figlio

  • Coronavirus, a Roma 16 nuovi contagiati: nel Lazio sono 3786 gli attuali casi positivi

  • Coronavirus, a Roma 15 nuovi contagiati: sono 3637 gli attuali casi positivi nel Lazio

Torna su
RomaToday è in caricamento