Flaminio, 20enne aggredito in strada: "Frocio di m...a"

Il ragazzo racconta: "Ricordo benissimo uno di loro, aveva una cicatrice sul volto, la testa rasata ed era muscoloso". Gay Center ha offerto: "Supporto legale al ragazzo"

Immagine di repertorio

Due violente aggressioni in pochi giorni. Dopo la ragazza aggredita alla Gay Street qualche sera fa, un altro episodio di omofobia. Questa volta la vittima è un ragazzo di 20 anni, un giovane originario di Foggia, che lunedì 26 settembre stava passeggiando nei pressi di piazzale Flaminio.

Secondo il racconto della vittima tre ragazzi di età apparente tra i 25 ed i 27 anni lo hanno scaraventato a terra urlando: "Frocio di merda" ed hanno iniziato a schiaffeggiarlo e a tirargli calci. Ripetevano: "Fai schifo, voi gay dovete fare tutti la stessa fine e tutti quelli che incontreremo la faranno". Solo l'arrivo tempestivo di alcuni passanti ha messo fine all’aggressione, facendo intervenire le Forze dell’Ordine.

Al sito Spyit.it, il 20enne ha raccontato l'accaduto: "Ricordo benissimo uno di loro, aveva una cicatrice sul volto, la testa rasata ed era muscoloso".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sulla vicenda, con un una nota, è intervenuto anche il portavoce del Gay Center Fabrizio Marrazzo: "Stiamo già offrendo supporto legale al ragazzo, c’è da rilevare che a Roma ci sono troppi casi di omofobia, la nostra città mostra un livello di allarme. La sindaca Raggi incontri questi giovani, il messaggio della Capitale contro ogni forma di violenza deve essere chiaro e fortissimo anche per rilanciare l’impegno per una legge contro l'omofobia".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Roma, la mappa del contagio dopo il lockdown: ecco in quali quartieri sono aumentati di più i contagi

  • Coronavirus: a Roma 23 casi e tra loro anche un bimbo di nove anni, sono 28 in totale nel Lazio. I dati Asl del 9 luglio

  • Cornelia, rissa in pieno giorno paralizza quartiere: tre feriti. Danni anche ad un negozio

  • Coronavirus, a Roma 17 nuovi contagi. Positivo bimbo di un anno a Civitavecchia

  • Coronavirus, a Roma e provincia sei bambini positivi in 10 giorni

  • Coronavirus: a Roma 14 nuovi casi, 19 in totale nel Lazio. I dati Asl del 6 luglio

Torna su
RomaToday è in caricamento