Con divieto di avvicinamento torna alla carica ed aggredisce i fratelli

Ad essere arrestato dalla polizia per atti persecutori un giovane di 25 anni

Dopo le numerose denunce da parte dei familiari, vittime di ripetute minacce e percosse, l’uomo era stato allontanato dalla casa familiare con il divieto di avvicinamento fino al marzo del 2019.

Domenica mattina lo stesso, un cittadino congolese di 25 anni, si è recato nuovamente presso l’abitazione dei familiari in zona San Paolo dove, dopo aver preso a calci e pugni la porta d’ingresso, si è allontanato prima dell’arrivo della pattuglia della Polizia di Stato.

Nella stessa serata c’è stato l’ennesimo episodio di violenza, con calci e pugni alla porta di ingresso dell’appartamento dei familiari. Questa volta, però, le pattuglie della Polizia di Stato del Reparto Volanti sono riuscite a rintracciarlo alla fermata dell’autobus nelle immediate vicinanze dell’abitazione dei fratelli.

Nonostante la presenza degli agenti della Polizia di Stato, il 25enne ha iniziato ad inveire e minacciare di morte insistentemente i familiari lì presenti. Poi, colto da un moto d’impeto, si è scagliato contro uno di loro cercando di aggredirlo fisicamente. Solo grazie all’intervento di due degli agenti si è evitato che lo colpisse.

A questo punto il malvivente, con non poca difficoltà, è stato bloccato e fatto salire nella macchina di servizio per essere accompagnato presso gli uffici del Commissariato San Paolo, ove è stato tratto in arresto e successivamente tradotto presso il carcere di Regina Coeli.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • È morto Paco Fabrini a 46 anni in un incidente: da piccolo interpretò il figlio di Tomas Milian

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 12 e domenica 13 ottobre

  • Metro B chiusa, cambiano gli orari per i week end di ottobre

  • Tenuta Castel di Guido, i lupi romani sono diventati ibridi. Chiesta la sterilizzazione

  • Quando si possono riaccendere i termosifoni? Ecco date e orari

  • Metro A, interventi su scale mobili e ascensori: chiude per tre mesi la fermata Baldo degli Ubaldi

Torna su
RomaToday è in caricamento