Scavalca la ringhiera ed entra in una villa, poi aggredisce la domestica

Scoperto dalla collaboratrice domestica l'uomo l'ha minacciato per farsi consegnare del denaro

E' riuscita a chiudersi nella villa ed a chiamare i carabinieri che hanno poi bloccato l'uomo che poco prima l'aveva aggredita ed era ancora intento a colpire la porta dell'abitazione. A vivere dei momenti di paura una domestica in servizio in una villetta di Campagnano di Roma, provincia nord della Capitale. Ad arrestare un cittadino austriaco di 51 anni, senza fissa dimora e con precedenti, con l’accusa di tentata estorsione e violazione di domicilio aggravata i Carabinieri della locale Stazione.

La scorsa mattina, l’uomo, in stato confusionale dovuto all’assunzione di alcol e stupefacenti, è entrato nel giardino di una villetta isolata, scavalcando la ringhiera, ma è stato sorpreso dalla domestica. Vistosi scoperto, lo straniero si è avvicinato alla donna minacciandola e proferendole frasi sconnesse, pretendendo di farsi consegnare del denaro contante.

La vittima impaurita è riuscita a rinchiudersi nell’abitazione e ha chiamato subito il 112. L’immediato intervento dei Carabinieri, ha permesso di bloccare l’uomo mentre era ancora intento a colpire la porta d’ingresso della villetta, nel tentativo di entrare.

Dopo l’arresto l’uomo è stato accompagnato al carcere di Rebibbia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Temporale a Roma, bomba d'acqua sulla città: tre stazioni metro chiuse. Strade allagate

  • Sciopero a Roma: lunedì a rischio tram, metro e bus. Gli orari

  • Tragedia a Ostia, muore bimbo di 11 anni: si era sentito male a scuola

  • Palazzina a rischio crollo: evacuate 24 famiglie a Ciampino

  • Weekend dell'Immacolata a Roma: che fare sabato 7 e domenica 8 dicembre

  • Ostia piange Simone, il bimbo di 11 anni morto dopo un malore a scuola. Indaga il Pm

Torna su
RomaToday è in caricamento