Controllore Atac insultato e preso pugni da un ragazzo senza il biglietto

A finire in manette un giovane di 19 anni. L'aggressione a bordo del 558

Immagine di repertorio

Insultato e preso a pugni da un passeggero. Vittima un verificatore Atac in servizio su un bus della linea 558 che collega Centocelle a Cinecittà in transito in quel momento nella zona del Don Bosco. Le violenze intorno alle 14:00 di mercoledì 5 febbraio.

Il tutto si è svolto all'interno di un autobus in transito in viale San Giovanni Bosco. Quando l’agente di polizia amministrativa preposto al controllo dei biglietti ha chiesto al ragazzo di mostrargli il titolo di viaggio, il giovane lo ha prima preso a male parole e poi gli ha sferrato un pugno alla tempia. 

Il conducente del mezzo ha chiamato la Polizia di Stato ed ha fatto scendere le persone presenti. All’arrivo dei poliziotti il 19enne era ancora lì vicino e così è stato bloccato ed arrestato. Il giovane dovrà rispondere di lesioni e resistenza ad incaricato di pubblico servizio e  denunciato per interruzione di pubblico servizio.
 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Roma usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Romanzo Criminale di Primavalle: le confessioni di Abbatino e "Accattone" risolvono 4 omicidi

  • Salvatore Nicitra, il boss con la pensione d'invalidità: così l'ex della Banda della Magliana è diventato il re di Roma Nord

  • Manifestazione contro i vitalizi, Sardine in piazza e Lazio-Inter: bus deviati e strade chiuse nel week end

  • Investito da un'auto mentre attraversa il Raccordo Anulare, morto un uomo

  • Incidente in via Tiburtina, scontro tra camion e auto: morto un uomo. Grave il figlio

  • Incidente in via Laurentina, auto si scontra con un camion: morta una donna

Torna su
RomaToday è in caricamento