Cinecittà Est: litiga con la compagna, poi aggredisce suocera e carabinieri

I militari dell'Arma hanno poi denunciato il 38enne per resistenza a pubblico ufficiale e lesioni personali

Immagine di repertorio

Prima la lite con la compagna poi l'intervento della suocera e dei carabinieri, tutti aggrediti dal compagno violento. Sono stati poi i Militari del Nucleo Radiomobile di Roma a denunciare a piede libero un uomo romano 38enne, già noto alle forze dell’ordine, per resistenza a pubblico ufficiale e lesioni personali. L'intervento delle nella serata di lunedì 29 aprile per una lite familiare nella zona di Cinecittà Est.

La segnalazione al pronto intervento 112 dei Carabinieri è giunta verso le 21:30 e poco dopo, i militari hanno raggiunto l’abitazione in viale Antonio Ciamarra, dove hanno sorpreso l’uomo in evidente stato di alterazione, mentre litigava animatamente con la compagna. Quando si è intromessa la suocera, prendendo le difese della figlia, l’uomo ha cercato di aggredirla, senza riuscirci, ma trascinando a terra uno dei due Carabinieri che cercava di trattenerlo.

A causa della caduta, il militare è stato medicato al pronto soccorso dell’ospedale Vannini Figlie di San Camillo.
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Detenuto evaso a Roma: portato al Pertini per un controllo scappa. Caccia all'uomo: elicottero in volo

  • Getta rifiuti, ma il sacco è nero e non trasparente: multato per aver violato l'ordinanza Raggi

  • Sistema la spesa in auto e viene centrata da una jeep in retromarcia: morta un'anziana

  • Via Battistini, auto della polizia finisce ribaltata dopo scontro con Smart: 4 feriti

  • Metro A chiusa ad agosto, terza fase dei lavori: niente treni tra Termini e Battistini

  • Rischia di soffocare in un'osteria a Peschici: salvato da un turista romano

Torna su
RomaToday è in caricamento