Lunghezza: 18enne aggredisce passante colpendolo alla testa con un cartello stradale

L'aggressore è stato poi arrestato dagli agenti del Reparto Volanti della polizia

Una ragazzo romeno di 18 anni ha aggredito una passante con un cartello stradale in ferro, colpendola alla testa. È accaduto intorno alle 12:30 del 24 gennaio su via di Lunghezza, periferia est della Capitale. 

Bloccato poco dopo da personale della Polizia di Stato del Reparto Volanti il 18enne è stato tratto in arresto per resistenza, lesioni e violenza a Pubblico Ufficiale. Il giovane è stato inoltre denunciato per danneggiamento e lesioni aggravate.

La vittima è stata soccorsa in codice verde presso il Policlinico Casilino. Da appurare i motivi dell'aggressione. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • È morto Paco Fabrini a 46 anni in un incidente: da piccolo interpretò il figlio di Tomas Milian

  • Metro A, interventi su scale mobili e ascensori: chiude per tre mesi la fermata Baldo degli Ubaldi

  • Salvini a Roma: in 40mila in piazza per il leader della Lega. Strade chiuse e bus deviati

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 19 e domenica 20 ottobre

  • Sciopero generale venerdì 25 ottobre, dai trasporti alla scuola: Roma a rischio caos

Torna su
RomaToday è in caricamento