Paura sul bus: aggredisce autista, lo prende per il collo e si mette alla guida

L'aggressore, di 21 anni, pretendeva dal conducente del bus N2 di farsi portare a casa dal padre in zona Policlinico

Paura sull'autobus N2 a Roma. Un ragazzo di 21 anni, oggi 9 gennaio, ha aggredito l'autista Atac per poi mettersi al posto del conducente prima dell'arrivo dei Carabinieri che, una volta bloccato, lo hanno arrestato con le accuse di "violenza a incaricato di pubblico servizio, violenza privata, tentata rapina e interruzione di pubblico servizio".

I fatti sono successi questa mattina, intorno alle 5. Il 21enne romano era salito a Rebibbia in evidente stato di alterazione, probabilmente per avere assunto stupefacenti. Dopo aver infastidito alcuni passeggeri, ha quindi aggredito l'autista. L'obiettivo del giovane era chiaro: pretendeva dal conducente una deviazione, forzata, per farsi portare sotto casa del padre in zona Policlinico.

Il conducente ha cercato di far tornare il 21enne alla ragione. I tentativi, però, sono stati vani e così ha allertato il Numero Unico per le Emergenze, riuscendo ad arrivare in via di Valco San Paolo, all'altezza dell'incrocio con viale Marconi.

Qui, dopo aver scavalcato le barriere di protezione, il 21enne ha aggredito l'autista del bus N2 e lo ha preso al collo. Il conducente, riuscito a liberarsi dalla presa, ha aperto la porta lato guida ed è uscito dal mezzo.

Quando i Carabinieri sono arrivati, hanno trovato il 21enne al posto di guida. Il giovane stava cercando di far partire il mezzo, rimasto fermo grazie al sistema di blocco che non consente la partenza agli autobus con le porte aperte. Non contento, il romano ha tentato anche di aggredire i Carabinieri ma è stato definitivamente bloccato. Arrestato è stato trattenuto in caserma in attesa del processo direttissimo. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (6)

  • se era un ultra' sai che scandalo a livello nazionale!!! invece cronaca di roma e basta. se era un ultra' gia' stava in galera....invece immagino denunciato e rimandato a casa

  • Dategli il taser dategli una pistola a piombini! Comunque la colpa è pure della gente si cagano tutti addosso ognuno si fa gli affari suoi

  • tutto giusto Alberto!

  • La categoria degli autisti sono effettivamente da tempo in pericolo specie nelle ore notturne ,al personale va assicurata la massima incolumità isolando la cabina di guida quanto più possibile dall'utenza, non riesco a capire dopo le numerose aggressioni accadute come mai questo problema non è stato risolto su tutti i mezzi di trasporto, per quanto mi è possibile sono mesi che sostengo che un controllo a CAMPIONE sia dei biglietti che della piena agibilità all'interno dei mezzi stessi, da parte di PERSONALE DELLE AZIENDE DI TRASPORTO sia coadiuvato da AGENTI DELLE FORZE DELL'ORDINE.

    • Credo che sia una questione economica, ossia non ci sono i soldi per adottare una misura di sicurezza che renda inaccessibile la cabina di guida agli estranei su tutto il parco mezzi dell'atac.

  • Ma buttate via la chiave per queste fecce umane!!!

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Metro Barberini: scale mobili rotte, disposto il sequestro. Chiusa anche la stazione Spagna

  • Cronaca

    Arresto Gallagher e Traffik, i trapper rispondono su instagram: "Dichiarazioni infamanti"

  • Politica

    Alberi, Raggi convoca gli stati generali: "Servono decisioni coraggiose"

  • Politica

    Mussolini ed il Ventennio fanno ritorno a Palazzo Venezia: il blitz di Azione Frontale

I più letti della settimana

  • Presidente cinese a Roma: dal 21 marzo strade chiuse e una doppia 'green zone'

  • Barberini: la scala mobile si accartoccia, scene di panico. Chiusa la stazione. Il racconto di un testimone

  • In 30mila a Roma per la Marcia per il clima: sabato 23 marzo strade chiuse e bus deviati

  • Borghesiana: sorpasso azzardato con l'auto rubata, cinque feriti. Tre sono gravi

  • Tragedia a Largo Preneste: è morto Umberto Ranieri. Chi lo ha colpito con un pugno? Il punto sulle indagini

  • "No a perquisizioni razziste sul bus": il cartello sulle pensiline Atac contro le forze dell'ordine

Torna su
RomaToday è in caricamento