Sesso in cambio di un passaggio: non mantiene la promessa e viene aggredita con un coccio di bottiglia

A finire in manette un 29enne italiano. Gravi le condizioni di una transessuale colombiana

Dovrà rispondere di tentato omicidio e lesioni personali, un 29enne italiano arrestato la scorsa notte dai Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma. 

Colpito con un coccio di bottiglia 

I militari a seguito di una segnalazione giunta al pronto intervento 112, sono intervenuti in via Cassia, zona Tomba di Nerone, dove hanno bloccato il 29enne mentre, armato di un coccio di bottiglia, stava colpendo violentemente al capo e al petto un cittadino colombiano, di 28 anni, transessuale. Dopo aver bloccato ed ammanettato il 29enne, i militari hanno subito soccorso la vittima che è stata trasportata d’urgenza presso l’Ospedale Villa San Pietro e ricoverata in prognosi riservata.

I moviti alla base dell'accoltellamento 

Dagli accertamenti dei militari è emerso che i due si erano incontrati poco prima nella zona dei campi Sportivi. Qui i due avrebbero concordato una prestazione sessuale a casa del transessuale in cambio di un passaggio in auto presso l’abitazione di quest’ultimo, in zona Tomba di Nerone. Una volta giunti sotto casa, lo straniero si sarebbe rifiutato di far salire a casa il 28enne venendo meno alla promessa pattuita, scatenando così l’ira dell’aggressore.

L’arrestato è stato condotto in caserma e successivamente presso il carcere di Regina Coeli su disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • Sciopero generale venerdì 25 ottobre, dai trasporti alla scuola: Roma a rischio caos

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 19 e domenica 20 ottobre

  • Salvini a Roma: in 40mila in piazza per il leader della Lega. Strade chiuse e bus deviati

  • Incidente sul Raccordo: auto ribaltata allo svincolo Centrale del Latte, Irene cerca testimoni

  • Insegue scooterista e lo travolge con l'auto, poi le minacce: "Se non ti ho ammazzato oggi lo farò domani"

Torna su
RomaToday è in caricamento