Acilia, nasconde 100 fiale di sostanza dopante in casa: 36enne nei guai

L'uomo, in attesa delle ulteriori decisioni dell'Autorità Giudiziaria, è stato posto agli arresti domiciliari per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti

Foto credit Pixabay

Nascondeva in casa Nandrolone, una nota sostanza dopante di cui è vietato il commercio. E' scattato nella notte il blitz dei carabinieri della Stazione di Acilia nell'abitazione di un insospettabile impiegato 36enne.

Nel corso delle attività, i militari hanno rinvenuto, nascoste in un locale adibito a palestra, oltre 100 fiale di Nandrolone, una nota sostanza dopante di cui è vietato il commercio. L'uomo, in attesa delle ulteriori decisioni dell’Autorità Giudiziaria, è stato posto agli arresti domiciliari per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. La sostanza dopante è stata sequestrata.

Il 36enne e una delle 5 persone arrestate nelle ultime 24 ore, è il bilancio delle attività di controllo del territorio dei Carabinieri del Gruppo di Ostia.

Nello specifico, in un'altra operazione, i militari hanno notato la presenza in strada di un 44enne, noto pregiudicato del posto, che si sarebbe dovuto trovare agli arresti domiciliari. L’uomo, con precedenti per reati contro il patrimonio, è stato immediatamente bloccato dai Carabinieri e, accertato che si era allontanato dalla propria abitazione senza autorizzazione, lo hanno arrestato per evasione.  

Gli stessi Carabinieri della Stazione di Acilia, poco prima, avevano arrestato – su disposizione del Tribunale di Roma - una donna romana di 79 anni, condannata in via definitiva ad 1 anno di reclusione per una truffa assicurativa nell’ambito della quale si era anche autoinflitta alcune mutilazioni. La donna è stata posta agli arresti domiciliari.

Un altro provvedimento emesso dal Tribunale di Roma è stato notificato dai Carabinieri di Ostia a 2 romani di 40 anni, già condannati per reati inerenti gli stupefacenti. Dovranno scontare, agli arresti domiciliari, una pena complessiva residua di quasi 3 anni di reclusione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • “Ho preso il muro fratellì”, l’infrazione costa cara all’ex rapper, patente ritirata ed auto sequestrata

  • Coronavirus: nel Lazio per la prima volta il numero dei guariti supera quello dei positivi

  • Tragedia a Montespaccato: ragazzo di 30 anni trovato morto impiccato nel garage di casa

  • Coronavirus, a Roma 8 nuovi contagiati in 24 ore: sono 3538 gli attuali casi positivi nel Lazio

  • Coronavirus, a Roma 9 nuovi contagi: sono quindi 3554 gli attuali casi positivi nel Lazio

  • Coronavirus, a Roma 3 nuovi casi in 24 ore: 3163 gli attuali casi positivi

Torna su
RomaToday è in caricamento