Accompagnavano le "loro" prostitute sull'Ardeatina: in manette 2 "protettori"

Arrestati un 26enne e un 44enne: dovranno rispondere del reato di favoreggiamento della prostituzione

Accompagnavano le ragazze da Ariccia all'Ardeatina e le monitoravano con frequenti passaggi in auto. A conclusione dei servizi di controllo del territorio, intensificati in occasione del Ferragosto, i Carabinieri della Compagnia di Velletri hanno arrestato in flagranza di reato, due cittadini romeni, di 26 e 44 anni, per il reato di favoreggiamento alla prostituzione di alcune connazionali.

I Carabinieri della Stazione di Ariccia hanno eseguito mirati servizi di osservazione, controllo e pedinamento nei confronti dei due romeni, che dal territorio di Ariccia erano soliti accompagnare le ragazze in via Ardeatina, nel Comune di Ardea, dove si prostituivano. Tra le ragazze, anche la fidanzata di uno dei due aguzzini, la cui incolumità veniva tutelata dal suo “uomo”, con frequenti passaggi in zona compiuti dallo stesso.

Oltre a tale  attività, i Carabinieri hanno scoperto e accertato anche tutti gli spostamenti e gli incontri che le giovani donne avevano con i clienti. Entrambi i “protettori” sono stati bloccati ed arrestati.  I due sono stati portati direttamente in carcere a Velletri, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sciopero Roma Tpl, lunedì 18 novembre a rischio i bus in periferie: orari e fasce di garanzia

  • Pizza Awards Italia 2019, Roma stupisce: ecco le migliori pizze della Capitale (e del Lazio)

  • Incidente a Romanina: scontro tra auto, morta una mamma. Grave la figlia

  • Sciopero, oggi a rischio bus Cotral e Roma Tpl: gli orari e le linee interessate

  • Meteo Roma, peggiorano le previsioni: l'allerta diventa "codice arancione"

  • In bilico sul balcone si lascia cadere nel vuoto, salvata dalla polizia fra gli applausi dei residenti

Torna su
RomaToday è in caricamento