Lite alla sala bingo finisce nel sangue, 21enne accoltellato fuori dal locale: caccia all'aggressore

L'aggressione a San Paolo. Ferito un ragazzo di 21 anni trasportato all'ospedale Sant'Eugenio di Roma

Prima la lite all'interno della sala bingo, poi l'aggressione fuori dal locale finita del sangue. E' così che un uomo ha accoltellato il rivale, un 21enne, colpendolo con almeno quattro fendenti. E' successo alle 3:30 di oggi, 12 agosto, in via Gabriello Chiabrera nel quartiere San Paolo di Roma. Sul posto, oltre i soccorsi, anche i carabinieri dell'Eur e di San Paolo che indagano sul fatto.

Secondo una prima ricostruzione i due stavano giocando nella sala bingo quando hanno iniziato a discutere. Qui la sicurezza interna ha invitato i contendenti ad uscire dove, però, gli animi non si sono placati. Dalle parole così si è passati alle vie di fatto. Uno dei due ha estratto un coltello e ha colpito, almeno quattro volte

Ad avere la peggio un 21enne nato a Roma e di origini straniere, ferito al torace, all'addome, alla coscia sinistra e al braccio sinistro. Medicato sul posto è stato poi trasferito in codice rosso all'ospedale Sant'Eugenio.

Non è in pericolo di vita e ne avrà per 40 giorni. L'aggressore che lo ha tentato di ucciderlo è fuggiro, ora è caccia all'uomo. Acquisite già le telecamere di zona e quelle esterne al bingo.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • È morto Paco Fabrini a 46 anni in un incidente: da piccolo interpretò il figlio di Tomas Milian

  • Metro A, interventi su scale mobili e ascensori: chiude per tre mesi la fermata Baldo degli Ubaldi

  • Salvini a Roma: in 40mila in piazza per il leader della Lega. Strade chiuse e bus deviati

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 19 e domenica 20 ottobre

  • Sciopero generale venerdì 25 ottobre, dai trasporti alla scuola: Roma a rischio caos

Torna su
RomaToday è in caricamento