San Lorenzo: accoltellato al fianco per sedare una rissa, grave un 42enne

La vittima è stata ferita al fianco e trasportata d'urgenza al Policlinico Umberto I. Arrestato l'aggressore per tentato omicidio

Uno sguardo di troppo all'interno della paninoteca. Ci sarebbero dei futili motivi alla base di un'aggressione poi sfociata in un tentato omicidio all'esterno del locale. E' accaduto la notte fra sabato e domenica in un locale a San Lorenzo. Durante una discussione un 34enne di Avezzano, ha prima aggredito e malmenato un avventore che si trovava fuori dall'esercizio commerciale e poi, non contento, ha ferito con un coltello un 42enne romano intervenuto per sedare la lite ferendolo gravemente al fianco. Quando i poliziotti sono arrivati sul posto, hanno trovato la vittima sanguinante seduta su una sedia davanti al locale.

Accoltellato in una paninoteca a San Lorenzo

In particolare l'aggressione è avvenuta poco dopo le 3:30 del 14 ottobre a danno di due clienti che si trovavano in quel momento all'interno di una paninoteca che si trova sulla via Tiburtina. A scagliarsi contro di loro un terzo avventore che ha poi estratto un coltello ed ha ferito al fianco uno dei due 'avversari'. Fra il panico delle persone presenti, l'aggressore è fuggito velocemente fuori dal locale.

Tentato omicidio a San Lorenzo

Arrivati sul posto gli agenti di polizia questi hanno raccolto la testimonianza dei presenti. Grazie alla descrizione fornita dal ferito e alle immagini del sistema di videosorveglianza collocato all’interno del locale, gli investigatori hanno potuto riconoscere l’aggressore in piazza dell’Immacolata dove gli agenti della Polizia di Stato del Reparto Volanti con l’ausilio dei poliziotti del commissariato Porta Pia, Viminale ed Esquilino sono riusciti a bloccarlo.  Sul posto anche  l'ambulanza del 118 che ha trasportato il 42enne d'urgenza al Policlinico Umberto I dove si trova in prognosi riservata. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Arrestato per tentato omicidio 

Il 34enne è stato accompagnato negli uffici di Polizia dove è stato arrestato per tentato omicidio e poi tradotto a Regina Coeli. Indosso aveva ancora il coltello utilizzato per il ferimento che è stato sequestrato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, morto a Roma 33enne: è la vittima più giovane nel Lazio

  • Coronavirus, nel Lazio 1728 casi: 17 decessi nelle ultime 24 ore. Tre cluster preoccupano la Regione

  • Coronavirus Roma: scuole, eventi, orari di bar e ristoranti. Tutto quello che c'è da sapere

  • Coronavirus, 2096 casi nel Lazio: 46 nuovi positivi a Roma. Tre cluster fanno impennare il numero dei contagiati

  • Morto a 35 anni di Coronavirus, paura tra i colleghi di Emanuele: il call center chiude, la Regione spiega

  • Coronavirus, a Tor Vergata muore un 35enne: non aveva patologie pregresse

Torna su
RomaToday è in caricamento